A- A+
Esteri
Elezioni, chi è Claudia Sheinbaum: la prima donna presidente del Messico
Claudia Sheinbaum

Elezioni in Messico, ha vinto Claudia Sheinbaum: chi è la prima donna presidente del Paese

Il presidente del partito al potere Movimento di Rigenerazione Nazionale (Morena), Mario Delgado, ha assicurato che la sua candidata, Claudia Sheinbaum, sarà "la prima donna presidente" del Messico vincendo le elezioni presidenziali celebrate. “Abbiamo la fortuna di vivere in un momento stellare nella storia del nostro Paese e anche per la nostra America Latina e il mondo. Claudia Sheinbaum sarà la prima donna presidente nella storia del Nord America", ha detto Delgado nel quartier generale della campagna nella capitale messicana. L'annuncio del partito al governo arriva dopo la chiusura dei seggi elettorali, sebbene l'Istituto Elettorale Nazionale (INE) non abbia ancora offerto risultati ufficiali. Secondo Delgado, i suoi exit poll danno a Sheinbaum un vantaggio “molto ampio” sul candidato dell’opposizione, Xóchitl Gálvez, con “una differenza di due a uno”.

Sul trionfo di Claudia Sheinbaum non ci sono dubbi”, ha detto la leader della Morena. Delgado ha descritto l’ex capo del governo di Città del Messico (2018-2023) come “una donna che ha conquistato il popolo messicano” insieme a “un movimento popolare che ha toccato il cuore dei messicani”.

"È anche una donna che ha dedicato gran parte della sua vita a camminare accanto al più grande leader dei nostri tempi, Andrés Manuel López Obrador", ha continuato. La leader nazionale di Morena ha assicurato che ciò “rappresenta l’inconfutabile trionfo delle donne contro il machismo, la disuguaglianza e la violenza” e che con la loro “ispirazione” “garantiranno il cambiamento nel destino delle donne nel Paese”. “Come ha detto al nostro candidato e futuro presidente una donna indigena del Chiapas (uno stato del Messico meridionale), lei rappresenta il sogno irrealizzato delle sue nonne”, ha aggiunto. D'altra parte, Delgado ha sottolineato che Sheinbaum è riuscito a "chiudere la bocca ad una piccola opposizione" che ha anche definito "razzista, classista e corrotta".

“Il popolo ha dimostrato di non lasciarsi ingannare, né dalle campagne di odio né dalla menzogna. I voti hanno sconfitto i robot”, ha detto. Infine, il leader ha commentato che dopo che l'INE avrà dato i primi risultati, Sheinbaum darà un messaggio nella sua centrale operativa a Città del Messico e poi partirà per lo Zócalo, la piazza principale, per la sua celebrazione.

Claudia Sheinbaum: una vita dedicata alla politica

Claudia Sheinbaum è la nuova presidente del Messico, la prima donna a ricoprire questa importante carica nella storia del Paese. Nata a Città del Messico nel 1962, Sheinbaum proviene da una famiglia di origini ebraiche lituane e bulgare. Sua madre Annie Pardo Cemo era una rinomata biologa professoressa presso la Facoltà di Scienze dell'Università Nazionale Autonoma del Messico (UNAM), mentre suo padre Carlos Sheinbaum Yoselevitz era un apprezzato chimico

Dopo gli studi superiori, Sheinbaum ha conseguito nel 1989 la laurea all'Università Nazionale Autonoma del Messico (UNAM), un master nel 1994 e un dottorato di ricerca (1995) in ingegneria energetica. La Sheinbaum è stata sposata nel 1987 con il politico Carlos Ímaz Gispert col quale ha avuto una figlia, Mariana Imaz Gispert e un figlio acquisito, Rodrigo Imaz Gispert, per poi separarsi nel 2016. 

Nel 2018 Sheinbaum è stata eletta sindaca di Città del Messico per il partito di sinistra Movimento Rigenerazione Nazionale.  Sempre a Città del Messico era stata, dal 2000 al 2006, assessora all'Ambiente quando il sindaco era proprio l'ex presidente messicano Obrador.

La candidata di Morena secondo il conteggio rapido pubblicato dall'Istituto nazionale elettoraleha ottenuto un consenso compreso tra il 58,3% e il 60,7% dei voti. "Non vi deluderò", sono state le prime parole di Claudia Sheinbaum quando l'Istituto nazionale elettorale ha reso note le percenuali e annunciato di fatto la sua vittoria.

LEGGI ANCHE: Messico, a un passo dalle elezioni: il profilo dei tre candidati

 

 






in evidenza
Affari in Rete

Politica

Affari in Rete


in vetrina
Ferrero, arriva anche il gelato Nutella: scoppia già la mania per l'ice cream

Ferrero, arriva anche il gelato Nutella: scoppia già la mania per l'ice cream


motori
Stellantis: lancia i software per una mobilità del futuro

Stellantis: lancia i software per una mobilità del futuro

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.