A- A+
Esteri
Elezioni, esultano Le Pen e Orban: "Brava Giorgia, vittoria più che meritata"
Marine Lepen e Viktor Orban

Elezioni 2022, vince Fdi il partito di Giorgia Meloni. Dalla Repubblica Ceca il premier Fiala: "Non vedo l'ora di cooperare" 

Dall'Ungheria alla Polonia, dalla Repubblica Ceca alla Francia: una parte di Europa esulta per la vittoria della leader di Fratelli d'Italia, Giorgia Meloni. "Una vittoria più che meritata. Congratulazioni! Brava Giorgia”, scrive su Faebook il premier ungherese, Viktor Orban, pubblicando una foto che lo vede raffigurato con la leader di Fratelli d'Italia, Giorgia Meloni. A corredo della foto una didascalia in italiano: "Brava, Giorgia!". Ma non solo. Anche i premier di Repubblica Ceca e Polonia si sono complimentati via social network con Meloni.

"Congratulazioni a Giorgia Meloni, ha scritto il premier ceco Petr Fiala, per la sua vittoria nelle elezioni italiane! Non vedo l'ora di cooperare in futuro sulle politiche europee e nell'Ecr Group (l'European Conservatives & Reformists, formazione politica comunitaria a cui entrambi i leader appartengono, ndr)".

"Grande vittoria. Congratulazioni", si è limitato a scrivere il premier della Polonia, Mateusz Morawiecki, aggiungendo un'addizione di icone: il prodotto delle bandiere di Polonia e Italia dà un bicipite flesso, a significare la prospettiva di un'alleanza rafforzata tra Varsavia e Roma. Morawiecki è un esponente del partito di destra Diritto e Giustizia.

"Il popolo italiano ha deciso di riprendere in mano il proprio destino, eleggendo un governo patriottico e sovranista. Bravi Meloni e Salvini per aver resistito alle minacce di una Unione europea anti-democratica e arrogante, ottenendo questa grande vittoria”, ha scritto in un tweet la leader del Rassemblement National, Marine Le Pen. La Francia sarà "attenta" al "rispetto" dei diritti umani e dell'aborto in Italia, ha affermato invece il primo ministro francese Elisabeth Borne.

Mentre da Pechino è arrivato l'alert su Taiwan. La Cina ha sollecitato la leader di Fratelli d'Italia, Giorgia Meloni, al "pieno riconoscimento" della questione "altamente sensibile" di Taiwan, all'adesione al principio dell'unica Cina, che nell'interpretazione di Pechino comprende la sovranità sull'isola, e a "evitare di mandare segnali sbagliati alle forze secessioniste di Taiwan".

Lo ha dichiarato il portavoce del ministero degli Esteri cinese, Wang Wenbin, in merito alle recenti dichiarazioni rilasciate in un'intervista scritta dalla leader di Fratelli d'Italia, Giorgia Meloni, ai media dell'isola. Nell'intervista pubblicata venerdì scorso dall'agenzia di stampa di Taiwan Central News Agency, Meloni aveva definito "fondamentale" la questione di Taiwan nel caso di una vittoria alle elezioni della coalizione di centro-destra, e aveva criticato Pechino per il "comportamento inaccettabile" tenuto verso l'isola. Meloni aveva, poi, definito un "grosso errore" l'adesione italiana alla Nuova Via della Seta cinese, mettendo il dubbio il rinnovo del protocollo d'intesa con la Cina qualora fosse stata lei a Palazzo Chigi.

 

Iscriviti alla newsletter
Commenti
    Tags:
    elezionile penmeloniorban





    in evidenza
    Annalisa a Le Iene canta il singolo di Sanremo "Sinceramente" e fa impazzire il pubblico

    Guarda il video

    Annalisa a Le Iene canta il singolo di Sanremo "Sinceramente" e fa impazzire il pubblico

    
    in vetrina
    Affari in Rete

    Affari in Rete


    motori
    CUPRA Born VZ 2024: innovazione e prestazioni nel nuovo modello elettrico

    CUPRA Born VZ 2024: innovazione e prestazioni nel nuovo modello elettrico

    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.