A- A+
Esteri
Ucraina, dal Cdm via libera unanime: armi a Kiev. Ok a fonti alternative a gas
Mario Draghi

Ucraina, dal Cdm via libera unanime al nuovo decreto

Dal Consiglio dei ministri arriva all’unanimità il via libera al nuovo decreto con aiuti, anche militari, all'Ucraina e con le norme per diversificare le fonti energetiche, riaprendo se necessario le centrali a carbone. Se fosse necessario ridurre i consumi di gas delle centrali elettriche scatterebbe la "massimizzazione della produzione da altre fonti", fermo restando "il contributo delle energie rinnovabili", spiega il comunicato.

La riduzione del consumo di gas potrebbe interessare le centrali elettriche ma anche "il settore termoelettrico che rappresenta - spiega Palazzo Chigi - una delle principali componenti della domanda media giornaliera di gas". Per rendere operative le misure sono una serie di compiti è affidata a Terna, gestore della rete.

Dopo l’incontro di coordinamento del presidente del Consiglio Mario Draghi con i leader del G7, Commissione e Consiglio Ue, Polonia, Romania e Segretario generale Nato è atteso in serata l'incontro con il presidente francese Emmanuel Macron, la presidente della Commissione europea Ursula Von der Leyen e il Cancelliere tedesco Olaf Scholz.

Giro di telefonate del premier pre-Cdm. Giuseppe Conte, il leader del M5s, durante un colloquio telefonico ha confermato a Draghi l’appoggio dal movimento all'adozione da parte dell'Italia, nel quadro dell'Unione europea, di iniziative che consentano a Kiev di esercitare il diritto alla legittima difesa e di proteggere la sua popolazione. Anche Matteo Salvini, segretario della Lega, ha ribadito il sostegno del suo partito alle iniziative del governo. La telefonata con Draghi è servita a fare il punto della situazione sui provvedimenti all'ordine del giorno della riunione governativa e sulla risoluzione parlamentare sull'Ucraina.

 

LEGGI ANCHE 

Guerra Ucraina, Salvini contro l'invio di armi letali: ecco una voce saggia

Abramovich, l'Ucraina si affida a un oligarca russo: ritratto del miliardario

Guerra Ucraina, listini europei pesanti. Banche ko: a Milano crolla Unicredit

Commenti
    Tags:
    crisi ucraina





    in evidenza
    Chiara Ferragni, Fedez già dimenticato? La nuova fiamma un ex di Michelle Hunziker

    MediaTech

    Chiara Ferragni, Fedez già dimenticato? La nuova fiamma un ex di Michelle Hunziker

    
    in vetrina
    Annalisa vince il Controfestival 2024. Angelina Mango ko fuori dal podio

    Annalisa vince il Controfestival 2024. Angelina Mango ko fuori dal podio


    motori
    Inaugurato il nuovo Honda True Adventure Offroad Academy a Carpenedo

    Inaugurato il nuovo Honda True Adventure Offroad Academy a Carpenedo

    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.