A- A+
Esteri
Interpretazione, volontà e rappresentazione: la strategia di espansione cinese

Cina, interpretazione, rappresentazione e volontà: ecco come la Cina sta conquistando il mondo

Sono due i titoli che vengono alla mente riflettendo sull’ormai conclamata strategia di Influenza del Dragone imperiale cinese: da una parte “L’interpretazione dei sogni”, celeberrima opera di Sigmund Freud, dall’altra “Il mondo come volontà e rappresentazione” del Filosofo tedesco Arthur Schopenhauer. Perché questa considerazione? L’accostamento è suggerito dalla documentatissima analisi degli studiosi francesi Paul Charon e Jean-Baptiste Jeangène Vilmer, dell’Istituto di Ricerca Strategica della Scuola Militare (Institut de Recherche Stratégique de l’Ecole militaire - IRSEM), i quali in “Les operation d’influence de la Chine” hanno raccolto oltre 600 pagine di dati e motivate riflessioni.

La poderosa ricerca, anticipata domenica scorsa dal quotidiano Le Monde, analizza con dovizia di particolari il modus operandi cinese, evidenziando le direttrici principali del suo disegno egemonico: per l’appunto, interpretazione, volontà e rappresentazione. L’interpretazione è quella che piega ogni fatto e accadimento (sia interno alla Cina sia esterno) alle esigenze della narrativa propagandistica statale, o meglio partitica, essendo il Partito Comunista Cinese (PCC) – e il suo leader Xi Jinping – la divinità assoluta cui improntare ogni azione quotidiana.

In questo senso, anche ogni apparente limitazione (come il recente giro di vite sull’utilizzo dei videogiochi) o invasione di campo da parte dello Stato (vedasi l’indottrinamento al pensiero unico che sempre di più monopolizzerà i programmi scolastici dei giovani Mandarini) deve essere “interpretato” come un’azione virtuosa, volta a preservare e diffondere lungo tutto l’orbe terracqueo le millantate eccellenze del modello cinese.

E che dire in questo senso del Covid-19? Un virus di eziologia ancora dubbia, ma certamente localizzata in Cina, eppure interpretato da Pechino prima come un problema occidentale e poi, da certe frange, addirittura alla stregua di un’arma biologica importata dall’Occidente per attentare alla salute del Dragone.

Questo culto dell’interpretazione concerne e sconfina ovviamente anche nella sfera economica: come scrive Le Monde riprendendo il lavoro di Charon e Vilmer, tutti i Cittadini e le Imprese cinesi hanno infatti l’obbligo cogente di collaborare con i servizi di informazione e sicurezza statali, condividendo ogni dato ritenuto necessario o anche solo utile. Va da sé come raccolta dati e profilazione non vengano certamente intraprese con i guanti: gli Autori parlano di “approccio machiavellico”, nel dar conto di “operazioni” la cui intensità si è andata di molto acuendo negli ultimi mesi, aderendo sempre più ai metodi tipici di Mosca.

Commenti
    Tags:
    cinaxi jinpingcovidpandemia





    in evidenza
    Il "Gioco dell'oca" diventa leghista C'è la casella Stop utero in affitto

    Europee/ L'idea di Lancini

    Il "Gioco dell'oca" diventa leghista
    C'è la casella Stop utero in affitto

    
    in vetrina
    Meteo, in arrivo un intenso peggioramento. Pioggia e freddo: ecco dove

    Meteo, in arrivo un intenso peggioramento. Pioggia e freddo: ecco dove


    motori
    Vespa World Days 2024: oltre 30mila vespisti convergono a Pontedera

    Vespa World Days 2024: oltre 30mila vespisti convergono a Pontedera

    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.