A- A+
Esteri
Israele, il governo scoglie la Knesset: si torna al voto. Netanyahu esulta

Israele, se la mozione passa Lapid diventerà premier al posto di Bennett 

Ennesima crisi politica in Israele: il governo presenterà la prossima settimana una mozione per lo scioglimento della Knesset, aprendo la strada per il ritorno del Paese alle elezioni, le quinte in poco piu' di tre anni.

Lo ha riferito una nota dell'esecutivo, annunciando a breve una conferenza stampa del premier israeliano Naftali Bennett e il ministro degli Esteri, Yair Lapid. Se la mozione passa, quest'ultimo diventera' premier al posto di Bennett in base all'accordo di coalizione che ha dato vita al governo lo scorso anno.

Bennett e Lapid hanno spiegato in una nota di aver "esaurito le opzioni per stabilizzare" la coalizione, in crisi dopo le defezioni di tre membri del partito Yamina. Da qui la decisione di affrettare i tempi e mettere fine all'agonia dell'esecutivo, in carica da solo un anno, presentando loro stessi una mozione di scioglimento del Parlamento. 

Immediato il commento dell'ex premier Benyamin Netanyahu: "Questo governo fallimentare è arrivato al capolinea". Insieme ai suoi alleati, ha promesso l'ex premier, formerà "un governo allargato guidato dal Likud che ridurrà le tasse, condurrà Israele verso successi enormi, inclusa l'estensione dell'area della pace. Un governo che restituirà l'orgoglio nazionale".

 

Iscriviti alla newsletter
Commenti
    Tags:
    israelenetanyahu





    in evidenza
    Top 100 Informazione online: boom di Affaritaliani.it a gennaio (+33%)

    La classifica comscore

    Top 100 Informazione online: boom di Affaritaliani.it a gennaio (+33%)

    
    in vetrina
    Bimba morta di stenti/ Povera Pifferi in mano a tanti pifferai. L'intervento del direttore Perrino a "Ore 14"

    Bimba morta di stenti/ Povera Pifferi in mano a tanti pifferai. L'intervento del direttore Perrino a "Ore 14"


    motori
    L’Economia Circolare di Stellantis in aumento del 18% nel 2023

    L’Economia Circolare di Stellantis in aumento del 18% nel 2023

    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.