A- A+
Esteri
Jeb Bush: stragi in college "sono cose che succedono"

Bufera su Jeb Bush. All'indomani della strage al college dell'Oregon, il candidato alla nomination repubblicana per la Casa Bianca ha detto "sono cose che succedono". La battuta e' stata fatta durante una tappa della campagna elettorale in South Carolina. "Viviamo tempi difficili nel nostro Paese e non credo che più governo sia necessariamente la risposta. Ho vissuto anch'io queste cose quando ero Governatore perché succedono, e provocano sempre una crisi. L'impulso che ci spinge a reagire non sempre e' quella giusto", ha detto Jeb Bush, immediatamente attaccato dai democratici. Il presidente Usa, Barack Obama, ha indirettamente criticato Bush durante una conferenza stampa alla Casa Bianca. "Non credo nemmeno che debba reagire. Credo che il popolo americano sia in grado di fare una valutazione basandosi sul fatto che quasi ogni mese abbiamo una sparatoria di massa e possono decidere se si tratta di 'cose che succedono'", ha detto Obama. Travolto dalle critiche, Jeb Bush si è poi difeso sostenendo che i suoi commenti non erano riferiti alla tragedia dell' Oregon. "Nella vita succedono diverse cose...e a volte cerchiamo soluzioni ai problemi che non li risolvono, ma tolgono libertà e diritti alle persone. Questo è quello che volevo dire", ha replicato.

Tags:
jeb bush
in evidenza
Diletta Leotta va in gol, da San Siro a Sanremo. Le foto

Sfilata da sogno e... da ridere

Diletta Leotta va in gol, da San Siro a Sanremo. Le foto


in vetrina
Gruppo FS: un totem al Binario 21 per ricordare le vittime della Shoah

Gruppo FS: un totem al Binario 21 per ricordare le vittime della Shoah


motori
BMW accelera nella mobilità elettrica

BMW accelera nella mobilità elettrica

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.