A- A+
Esteri
Kamala tra le due Coree, Kim lancia missili. "Test nucleare prima del Midterm"

Kamala Harris al confine tra le due Coree, Kim lancia missili

Mentre si continua a combattere in Ucraina, esplodono gasdotti nel mar Baltico e l'imminente annessione dei territorio occupati dalle forze russe che alzano a dismisura i pericoli di un allargamento e di un'escalation del conflitto, attenzione a quanto accade in Oriente e a quello che potrebbe presto diventare un nuovo pericolosissimo fronte: la penisola coreana.

Nella giornata di giovedì la vicepresidente americana Kamala Harris è arrivata in Corea del Sud, dove si è recata nella zona demilitarizzata al confine tra le due Coree. Lo ha fatto a meno di due mesi di distanza dalla precedente visita di Nancy Pelosi. La Corea del Nord l'ha "accolta" con il lancio di due missili balistici a corto raggio nel mare di Giappone. Ribadendo l'impegno delle forze statunitensi in Corea, Harris ha detto che "i soldati americani servono fianco a fianco con i coreani, si addestrano insieme e si impegnano a lavorare in solidarietà con un obiettivo comune, che è mantenere la sicurezza e la stabilità nella regione".

I missili sono stati lanciati dall'area di Sunan di Pyongyang tra le 18:10 e le 18:20 ora locale, ha dichiarato lo Stato Maggiore di Seul. I missili hanno volato per circa 360 chilometri (225 miglia), raggiungendo un'altitudine di 30 chilometri (19 miglia) e una velocità massima di Mach 6. Il lancio, che fa parte di una serie di test di armi da record effettuati quest'anno dalla Corea del Nord, arriva anche dopo che l'agenzia di spionaggio di Seul ha avvertito che Pyongyang è vicina a condurre un altro test nucleare.

I funzionari dell'intelligence sudcoreana affermano che la Corea del Nord potrebbe effettuare il suo settimo test nucleare tra la fine del Congresso nazionale del Partito Comunista Cinese, il mese prossimo, e le elezioni di metà mandato degli Stati Uniti, a novembre. Il Servizio nazionale di intelligence della Corea del Sud lo ha rivelato in un briefing ai legislatori in parlamento mercoledì.

Secondo i legislatori che hanno assistito al briefing a porte chiuse, il NIS ha dichiarato che i lavori di costruzione sono stati completati nel tunnel n. 3 del sito di test nucleari di Punggye-ri, nella parte nord-orientale della Corea del Nord. L'NIS ha affermato che ciò solleva la possibilità che Pyongyang effettui il suo primo test nucleare dal settembre 2017.

Un nuovo test nucleare prima del midterm?

I funzionari del NIS hanno suggerito che il test potrebbe essere condotto tra la fine del Congresso nazionale del Partito Comunista Cinese, che inizia il 16 ottobre, e le elezioni di metà mandato degli Stati Uniti dell'8 novembre. La Corea del Nord ha chiarito che intende portare avanti i suoi programmi di sviluppo nucleare e missilistico. Il leader nordcoreano Kim Jong Un, in un discorso all'Assemblea Suprema del Popolo dell'8 settembre, ha affermato che il suo Paese non rinuncerà mai alle sue armi nucleari.

Un test nucleare alle porte del Midterm avrebbe di certo un effetto dirompente sulle stesse elezioni americane. Kim è infuriato con Biden non solo per la visita di Harris, ma anche per la recente visita di una portaerei Usa in Corea del Sud per esercitazioni congiunte per la prima volta in circa quattro anni. Contestualmente, Seul procede sull'acquisto di nuovi sistemi antimissile Usa THAAD, cosa che nel 2017 aveva provocato grandi tensioni con Pechino. E rischia di farlo ancora, anche alla luce del disgelo tra Seul e Tokyo con il recente primo incontro bilaterale tra il presidente Yoon e il premier Kishida a margine dell'assemblea Onu che metterebbe fine ad anni di scontri diplomatici e commerciali.

Il mondo allaccia le cinture non solo a ovest, ma anche a est.

Iscriviti alla newsletter
Commenti
    Tags:
    coreakamala harriskim jong untest nucleare





    in evidenza
    Top 100 Informazione online: boom di Affaritaliani.it a gennaio (+33%)

    La classifica comscore

    Top 100 Informazione online: boom di Affaritaliani.it a gennaio (+33%)

    
    in vetrina
    Puglia, gelato da vegetali fermentati: a Polignano a Mare il nuovo ice-cream

    Puglia, gelato da vegetali fermentati: a Polignano a Mare il nuovo ice-cream


    motori
    Opel Experimental: ridefinisce il futuro dell'illuminazione automobilistica

    Opel Experimental: ridefinisce il futuro dell'illuminazione automobilistica

    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.