A- A+
Esteri
La le Pen a processo il 20 ottobre: è accusata di odio razziale

Il presidente del Front National andrà a processo davanti al Tribunale Penale di Lione il 20 ottobre prossimo con l'imputazione di 'istigazione all'odio razziale e alla discriminazione nei confronti delle altrui convinzioni religiose'

Marine le Pen, presidente del Front National, andra' a processo davanti al Tribunale Penale di Lione il 20 ottobre prossimo con l'imputazione di 'istigazione all'odio razziale e alla discriminazione nei confronti delle altrui convinzioni religiose': lo hanno riferito fonti giudiziarie, e la notizia e' stata poi confermata anche dal partito della leader dell'estrema destra francese, per la prima volta accusata di un reato di tale gravita'. I fatti risalgono al dicembre 2010 quando le Pen, durante un comizio per le primarie, paragono' il costume musulmano delle preghiere in strada all'occupazione nazista della Francia durante la II Guerra Mondiale: una "occupazione senza blindati ne' soldati", proclamo', "ma con l'imposizione della legge religiosa su lembi di territorio". Alla domanda se intenda comparire all'udienza di apertura, "certo che si'!", ha risposto senza esitare l'interessata. "Non voglio certo perdermi un'occasione del genere". Il Parlamento Europeo, di cui e' deputato dal 2009, ne aveva revocato l'immunita' nel luglio 201

Tags:
le penodio razzialeaccusefrancia
in evidenza
Astrid, la sexy tifosa del Chelsea ora va in gol su Onlyfans

Foto da... ko tecnico!

Astrid, la sexy tifosa del Chelsea ora va in gol su Onlyfans


in vetrina
ASPI continua l'ammodernamento: attivo il Road Zipper System

ASPI continua l'ammodernamento: attivo il Road Zipper System


motori
FOCUS2R: due ruote sempre più protagoniste

FOCUS2R: due ruote sempre più protagoniste

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.