A- A+
Esteri
Libia, il governo di riconciliazione nazionale pronto per Tripoli

Il governo libico di riconciliazione nazionale ha annunciato di aver completato l'iter di sicurezza per consentire l'avvio dei lavori e il trasferimento a Tripoli in modo da poter assumere le proprie funzioni. Con una nota ripresa dall'agenzia di stampa libica "al Tadhamoun", il governo del premier incaricato Fayez al Sarraj ha informato l'opinione pubblica libica del fatto che "e' iniziato il trasferimento del governo a Tripoli nonostante ci sia una minoranza che cerca di ostacolarlo"; minoranza guidata da Khalifa Ghweil, il capo del cosiddetto esecutivo di Salvezza nazionale, l'entita' governativa filo-islamista non riconosciuta dalla comunita' internazionale.

In particolare, al Sarraj ha fatto riferimento alla chiusura dello spazio aereo, che "sta causando una crisi umanitaria relativa ai tanti feriti e malati, tra anziani e bambini, che sono in attesa di partire presso l'aeroporto". Lo scorso 26 marzo l'aeroporto di Mitiga, a Tripoli, e' stato messo in stato d'allarme in vista del possibile arrivo del premier al Serraj e dei membri del suo governo di riconciliazione nazionale. Lo riferisce il giornale libico "Ewan Libya". Le autorita' di Tripoli fedeli a Ghweil, infatti, avrebbero schierato armi pesanti intorno allo scalo per impedire un eventuale atterraggio dell'aereo di al Serraj.

Tags:
libia
in evidenza
Automotive, da ALD la svolta Arrivano nuove soluzioni green

Tra mobilità e sostenibilità

Automotive, da ALD la svolta
Arrivano nuove soluzioni green


in vetrina
Fotovoltaico Plug and Play, ecco la soluzione green contro la crisi energetica

Fotovoltaico Plug and Play, ecco la soluzione green contro la crisi energetica


motori
Citroen lancia OLI [all-ë]:più di una concept car

Citroen lancia OLI [all-ë]:più di una concept car

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.