A- A+
Esteri
Nord Corea, americano arrestato per spionaggio

Un americano di origine sudcoreana e' stato condannato in Corea del Nord a 10 anni di lavori forzati per sovversione e spionaggio. Lo riferisce l'agenzia giapponese Kyodo. Kim Dong-chul, 62 anni, era stato arrestato lo scorso 2 ottobre a Rason, nel nord-est del Paese prossima alla frontiera con Cina e Russia, dopo aver ricevuto da un'altra persona, secondo l'accusa, una chiavetta Usb contenente informazioni militari e nucleari nordcoreane riservate.

A marzo, secondo una nota diffusa da Pyongyang, ha confessato di aver tentato di rubare segreti militari e nucleari, in collaborazione con i sudcoreani. Poco piu' di un mese fa il regime di Pyongyang aveva annunciato la condanna a 15 anni di lavori forzati di un altro cittadino americano, Otto Frederick Warmbier. Secondo Pyongyang Warmbier ha ammesso un furto di materiale propagandistico in un hotel della capitale.

Tags:
nord corea
in evidenza
Malocclusione dentale e abitudini Cos’è, come trattarla e conseguenze

Trattamento ortodontico

Malocclusione dentale e abitudini
Cos’è, come trattarla e conseguenze


in vetrina
BioNike presenta la nuova linea antietà Cosmeceutical

BioNike presenta la nuova linea antietà Cosmeceutical


motori
Renault Clio E-Tech Hybrid, la francesina che piace agli italiani

Renault Clio E-Tech Hybrid, la francesina che piace agli italiani

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.