A- A+
Esteri
Principessa Mako, matrimonio triste tra polemiche e stress post traumatico
Kei Komuro Mako di Akishino Lapresse

Principessa Mako, matrimonio con un borghese a Tokyo. La nipote di Naruhito è stata sommersa dalle polemiche per aver così lasciato la Casa Imperiale giapponese

A volte capita che un membro di una casa reale decida di perdere i suoi titoli nobiliari per sposare una persona che appartiene a una diversa classe sociale. Nel Regno Unito, ad esempio, il re Edoardo VIII abdicò per convolare a nozze con Wallis Simpson, americana e divorziata. Una cosa simile è avvenuta in Giappone con il matrimonio a Tokyo della principessa Mako e del fidanzato Kei Komuro dopo anni di rinvii e polemiche per una disputa finanziaria che ha coinvolto la madre dello sposo.

L'annuncio del matrimonio è stato dato dall'agenzia della Casa Imperiale giapponese. I due trentenni convolati a nozze rilasceranno nella giornata di oggi una dichiarazione e diffonderanno un comunicato con risposte scritte a cinque domande selezionate tra quelle sottoposte dai media: la decisione di non tenere una vera e propria conferenza stampa e' dovuta a un "forte senso di ansia" della sposa, che ha subito un disturbo da stress post-traumatico a causa delle polemiche che hanno accompagnato il fidanzamento con un semplice borghese senza sangue blu, un ex compagno di studi all'universita'. Mako, inoltre, sarebbe rimasta "scioccata" da alcune domande.

La ormai ex principessa è nipote dell'imperatore Naruhito: sposando un cittadino comune, Mako rinuncia al titolo nobiliare dopo le nozze, come previsto dalle regole della Casa Imperiale, e assume il cognome del marito, diventando Mako Komuro. Gli eventuali figli della coppia saranno esclusi dalla linea di successione al Trono del Crisantemo. Le principesse hanno diritto a un risarcimento forfettario in denaro, al momento del matrimonio, ma Mako ha deciso di rinunciare alla somma. Mako ha anche già lasciato la Casa Imperiale e, col marito, si trasferirà in un complesso residenziale di Tokyo prima della prevista partenza per New York, dove Komuro lavora presso uno studio legale. Con un vestito di colore verde chiaro e in mano un bouquet, Mako si è inchinata di fronte ai genitori - il principe ereditario Akishino e la principessa Kiko - e ha abbracciato la sorella minore Kako, prima di lasciare la residenza. Tra le prime incombenze da comune cittadina, Mako dovrà fare richiesta per un passaporto per espatriare negli Usa, dal momento che i membri della famiglia imperiale non ne possiedono uno: la partenza della coppia per New York è prevista non prima del mese prossimo.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
giapponemako principessa giapponeseprincipessa makoprincipessa mako matrimonio





in evidenza
La vendetta di Taylor Swift in un brano: "revenge song" contro il suo ex

L'attacco a Fernando Alonso

La vendetta di Taylor Swift in un brano: "revenge song" contro il suo ex


in vetrina
Boom per Salone del Mobile 2024 e Fuorisalone: i numeri tornano ai livelli pre Covid

Boom per Salone del Mobile 2024 e Fuorisalone: i numeri tornano ai livelli pre Covid


motori
Opel celebra 125 anni dalla nascita della produzione industriale dell’ auto

Opel celebra 125 anni dalla nascita della produzione industriale dell’ auto

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.