A- A+
Esteri
Putin tende la mano all'Occidente: "Di tutto per evitare guerra mondiale"
Insediamento Putin

Parata a Mosca per l'anniversario della vittoria dell'URSS sul nazismo

La "giustificazione del nazismo" è "ora parte" della politica delle "elite occidentali" ma "la Russia farà di tutto per prevenire un scontro globale". Così il presidente russo Vladimir Putin sulla Piazza Rossa di Mosca, dove è in corso sotto un forte nevischio la parata della Vittoria sulla Germania nazista, per il 79esimo anniversario della Vittoria nella Grande Guerra Patriottica (la II guerra mondiale), trasmessa dalla tv russa. "Il destino della patria e il futuro dipendono da ognuno di noi" ha detto il leader del Cremlino nel suo discorso. Putin è entrato subito a gamba tesa sulla contrapposizione con l'Occidente e alla fine del discorso si è messo a parlare sorridente con un veterano della II guerra mondiale, che non ha smesso di ascoltare, anche durante la sfilata dei militari dei diversi corpi. "La Russia farà di tutto per prevenire uno scontro globale, ma allo stesso tempo non permetteremo a nessuno di minacciarci", ha detto Putin.

Putin stesso ha riconosciuto che la parata si tiene mentre il suo Paese è impegnato nella guerra in Ucraina, da oltre due anni. "Ci rivolgiamo alla generazione dei vincitori, coraggiosamente nobile, con la sua capacità di coltivare l'amicizia e sopportare con fermezza le avversità, avere sempre fiducia in se stessa e nel suo paese e amare sinceramente e altruisticamente la propria patria: celebriamo il Giorno della Vittoria nel contesto di un'operazione militare speciale".

Russia: Putin "non dimentichiamo la lotta comune contro Hitler" - La Russia non ha mai sottovalutato i risultati ottenuti dai suoi alleati nella Seconda Guerra Mondiale e sara' sempre fedele allo spirito dell'alleanza. Lo ha affermato il presidente russo Vladimir Putin, in occasione della Parata della Vittoria sulla Piazza Rossa a Mosca. "La Russia non ha mai sminuito l'importanza del Secondo Fronte e dell'aiuto dei suoi alleati, noi onoriamo il coraggio di tutti i guerrieri della Coalizione anti-Hitler, i membri della Resistenza, i partigiani, il coraggio del popolo di La Cina ha combattuto per la propria indipendenza contro l'aggressione militarista del Giappone". "Non dimenticheremo mai la nostra lotta comune e le ispiratrici tradizioni dell'Alleanza", ha affermato.






in evidenza
Affari in Rete

Politica

Affari in Rete


in vetrina
Caldo africano con punte fino a 42 gradi. Ecco dove

Caldo africano con punte fino a 42 gradi. Ecco dove


motori
Alpine A290: la rivoluzione elettrica delle Hot Hatch

Alpine A290: la rivoluzione elettrica delle Hot Hatch

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.