A- A+
Esteri
Rishi Sunak, putiferio per le sue Adidas: "Ha ammazzato il marchio"

Rishi Sunak, putiferio per le sue Adidas: "Ha ammazzato il marchio"

Il Primo Ministro britannico ha reso obsolete le Adidas Samba? Il 2 aprile, Rishi Sunak è apparso, durante un'intervista a Downing Street per promuovere la sua politica fiscale, indossando Adidas Samba. E questo bastò a mettere in subbuglio il Regno Unito. Dimenticata la crisi del carovita, l'impennata degli affitti e la recessione economica: per un momento, la nazione è sembrata più unita che mai nell'esprimere collettivamente indignazione per la scelta della scarpa del Primo Ministro. "Le Adidas Samba erano le scarpe più belle dell'anno, finché Rishi Sunak non ne ha avuto un paio", afferma The Observer. "Come Rishi ha ucciso la più grande tendenza delle scarpe sportive in un colpo solo", afferma The Telegraph. Sostenendo che Rishi Sunak cerca di presentarsi come giovane e alla moda, la rivista britannica GQ scrive: "Sunak ha preso una scarpa da ginnastica eternamente bella e l'ha rovinata per tutti".

LEGGI ANCHE: Brexit, tre anni dopo nessuna catastrofe. L'economia regge con mani più libere

Da un anno il modello Samba, le cui origini risalgono a una creazione del 1949 di Adi Dassler - vero nome Adolf Dassler, l'imprenditore tedesco fondatore dell'Adidas - è ovunque: per strada, ai piedi di influencer come banchieri e star. Harry Styles, Kendall Jenner, Bella Hadid e Rihanna sono tra coloro che hanno ceduto alla tendenza. Le vendite sono esplose nel 2022, secondo la piattaforma di shopping Lyst, quando le ricerche di scarpe da ginnastica sono aumentate del 350% quell'anno dopo essere diventate virali sui social media, osserva il New York Times.

Schermata 2024 04 16 alle 14.29.08Rishi Sunak

LEGGI ANCHE: Macron vuole i soldati Ue a Kiev. Due di picche dagli Stati uniti

Ma l'associazione di Adidas Samba con il primo ministro conservatore del Regno Unito potrebbe firmare la loro condanna a morte? Forse no... D'altronde quello che è certo è che la sneaker più cool dell'anno ha perso subito la sua “coolness”. La protesta fu tale che Rishi Sunak quasi si scusò con “la comunità delle Samba. "A mia discolpa, direi che ho indossato scarpe da ginnastica Adidas, comprese le Samba - e altre, in effetti - per molti, molti anni", ha osservato il politico 43enne, che ha anche affermato di avere un debole per le Everlane, felpa con cappuccio e scarpe con plateau Palm Angels, sulle onde della radio londinese LBC.

Rishi Sunak, però, non è il primo politico a cercare di apparire come un leader più accessibile optando per uno stile più casual. Basti ricordare le apparizioni di Emmanuel Macron in felpa con cappuccio, quella, più recentemente, di Gabriel Attal in jeans e scarpe da ginnastica bianche, o anche Joe Biden e il suo paio di scarpe da ginnastica con zeppa Hoka. “[Rishi Sunak] può forse trarre conforto dal fatto che come Primo Ministro è finalmente riuscito a riunire una nazione divisa, se non alle urne almeno online, per aver “rovinato” la scarpa sportiva preferita dagli inglesi. Una vittoria, come si suol dire, è una vittoria”, scherza la giornalista del New York Times Elizabeth Paton. L'ennesima prova che la moda è politica.






in evidenza
"Tu che che cazzo vuoi? Non alzare la voce"

De Filippi furiosa in tv

"Tu che che cazzo vuoi? Non alzare la voce"


in vetrina
Canalis e Masolin, la strana coppia sul piccolo schermo

Canalis e Masolin, la strana coppia sul piccolo schermo


motori
Bentley svela la nuova Continental GT Ibrida da 782 CV

Bentley svela la nuova Continental GT Ibrida da 782 CV

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.