A- A+
Esteri
Snowden, corte Usa gli dà ragione:“Illegale la sorveglianza Nsa sui cittadini”

Il programma di sorveglianza di milioni di americani era illegale. Lo ha stabilito la corte d’appello Usa, dando ragione, a sette anni di distanza, all’ex agente della National Security Agency, Edward Snowden, che nel 2013 aveva denunciato il programma con cui l’intelligence controllava i cittadini, registrando milioni di telefonate.

Secondo la corte i vertici dell’intelligence non dissero la verità, nascondendo "attività incostituzionali". Snowden, che attualmente vive in esilio a Mosca e ha espresso il desiderio di tornare in Usa, ha dichiarato di sentirsi “vendicato” dalla sentenza. “Non avrei mai immaginato - ha commentato - di vedere riconosciuta da una corte l’attività illegale di quelle persone che hanno colpito me”. I vertici dell’intelligence Usa avevano pubblicamente sostenuto di non aver mai raccolto dati dalle telefonate private.

Iscriviti alla newsletter
Commenti
    Tags:
    snowdenagente nsa snowdensentenza snowdensnowden usa
    in evidenza
    Risolvi il tuo Debito: aiutate più di 300 mila persone in 12 anni di attività

    Corporate - Il giornale delle imprese

    Risolvi il tuo Debito: aiutate più di 300 mila persone in 12 anni di attività

    i più visti
    in vetrina
    Agiter Investigazioni, come funzionano le indagini private e aziendali

    Agiter Investigazioni, come funzionano le indagini private e aziendali


    casa, immobiliare
    motori
    Mercedes-Benz EQB: l’elettrica con la Stella è anche sette posti

    Mercedes-Benz EQB: l’elettrica con la Stella è anche sette posti


    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.