A- A+
Esteri
Sondaggi Uk, gli scandali affossano Bojo. Labour recupera e acciuffa i Tories
(fonte Lapresse)

Tempi duri per Boris Johnson, da giorni al centro del wallpapergate, lo scandalo causata dai lavori di restyling nell'appartamento privato del premier a Downing Street. Alla vigilia del SuperThursday, l'appuntamento elettorale più importante per il Regno Unito dal 2019, i sondaggi non gli arridono più: rischia di perdere il red wall delle città del nord dell'Inghilterra, Midlands e Galles conquistate due anni fa ai rivali laburisti.

Secondo un sondaggio del Sunday Times, il Labour è vantaggio, seppur lieve, nei 43 seggi del 'muro rosso', che alle elezioni generali di dicembre 2019 spinsero Johnson verso Downing Street (45% al Labour e 44% ai Tory nelle intenzioni di voto). E anche su scala nazionale, il Labour è appena di un punto dietro ai Tory, 40 contro 39% (il resto dei votanti si schiera al 6% con i LibDem e al 4% con Verdi). Non è un bel segnale per il premier che, fino a poche settimane fa, con il vento in poppa per la vittoriosa campagna di vaccinazione contro il Covid-19, era saldamente in testa.

Giovedì, nel SuperThursday vanno al voto qualcosa come 48 milioni di persone: si vota per elezioni comunali in tutto il Regno Unito, c'e' un'elezione suppletiva per la camera ad Hartlepool, si vota per i sindaci (tra l'altro a Londra) e in elezioni per il Parlamento del Galles (il Senedd) e quello scozzese (elezioni queste ultime delicate perche' potrebbero riaprire il tema dell'indipendenza). Un sondaggio YouGov per The Times solo due giorni fa mostrava un divario di 11 punti. Ma che Bojo sia in difficolta' lo conferma anche un'altra rilevazione, quella di Opinium per l'Observer: da' ai conservatori il 42% e ai laburisti al 37%; ma il vantaggio dei conservatori e' sceso da 11 a cinque punti in una settimana.

Gli ultimi sette giorni pero' sono stati un calvario per il premier al centro delle accuse per la ristrutturazione del suo appartamento di Downing Street e criticato per aver detto che avrebbe preferito vedere "i cadaveri ammassati" piuttosto che ordinare un altro lockdown per il Covid-19. Il sondaggio del Sunday Times rivela che il 32% degli elettori del 'red wall' e' oggi meno propenso a votare per i conservatori rispetto a un mese fa, evidentemente perche' avverte un certo squallore intorno alla vicenda.

La ristrutturazione dell'appartamento occupato dal primo ministro e dalla sua fidanzata, Carrie Symonds ha suscitato una bufera su piu' fronti ma soprattutto perche' parrebbe che sono stati i donatori Tory a pagare buona parte del lavoro. Johnson e Symonds sono stati anche accusati di snobismo, perche' secondo le velenose rivelazioni fatte filtrare probabilmente da Dominic Cummings, avrebbero detto che volevano liberare l'appartamento dall'"incubo di John Lewis" ereditato da Theresa May.

(Segue...)

Commenti
    Tags:
    super thursdaylabourtories boris johnson





    in evidenza
    Lavoro forzato al capolinea: c'è il divieto Ue di vendere merce prodotta con lo sfruttamento

    Politica

    Lavoro forzato al capolinea: c'è il divieto Ue di vendere merce prodotta con lo sfruttamento

    
    in vetrina
    Djokovic re del tennis e del vino: "Produciamo syrah e chardonnay"

    Djokovic re del tennis e del vino: "Produciamo syrah e chardonnay"


    motori
    Citroen nuovo Berlingo, nato per facilitare la vita quotidiana

    Citroen nuovo Berlingo, nato per facilitare la vita quotidiana

    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.