A- A+
Esteri
Sud Sudan, ferito alle gambe il vescovo italiano Christian Carlassare
Christian Carlassare 
Fonte Wikipedia

Christian Carlassare, missionario comboniano e vescovo di Rumbek in Sud Sudan, durante la notte è stato colpito alle gambe con diversi colpi di pistola da alcune persone armate, che hanno fatto irruzione nella sua casa. Secondo quanto riporta il sito di Nigrizia, mensile dei padri comboaniani, padre Christian è fuori pericolo e i medici del Cuamm si stanno prendendo cura di lui nell’ospedale di Rumbek ma “il vescovo ha perso molto sangue e verrà presto trasferito nella capitale Juba e poi a Nairobi dove sarà sottoposto a una trasfusione”.

Padre Christian è stato ordinato vescovo di Rumbek, diocesi a maggioranza dinka nata nel 1975 e guidata prima di lui da mons. Cesare Mazzolari, lo scorso 16 aprile. Secondo il sito di Nigrizia “probabilmente a qualcuno non andava giù che un giovane venuto da lontano e che avesse lavorato per quindici anni con l’altro gruppo etnico preponderante nel paese, i nuer, fosse stato scelto proprio per guidare la Diocesi di Rumbek”.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
sud sudan ferito vescovosud sudan ferito vescovo italianosud sudan vescovo italiano





in evidenza
"Tu che che cazzo vuoi? Non alzare la voce"

De Filippi furiosa in tv

"Tu che che cazzo vuoi? Non alzare la voce"


in vetrina
Canalis e Masolin, la strana coppia sul piccolo schermo

Canalis e Masolin, la strana coppia sul piccolo schermo


motori
Bentley svela la nuova Continental GT Ibrida da 782 CV

Bentley svela la nuova Continental GT Ibrida da 782 CV

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.