A- A+
Esteri
Ucraina, profughi in arrivo in Italia: come gestire la crisi sanitaria

Le indicazioni del ministero

Dopo il Covid, la guerra Russia-Ucraina. In previsione dell’arrivo di profughi dalle zone di guerra, il ministero della Salute ha già diramato le prime indicazioni operative per le Aziende Sanitarie Locali.

Tamponi antigenici o molecolari

Nel documento firmato dai direttori generali della prevenzione sanitaria (Giovanni Rezza) e della programmazione sanitaria (Andrea Urbani), si parte dalle modalità di effettuazione dei tamponi Covid: “I cittadini che provengono dall'Ucraina, indipendentemente dalla cittadinanza, privi di digital Passenger Locator Form (PLF, in forma digitale o cartacea) o di certificazione verde Covid-19 ai sensi dell'Ordinanza del Ministro della salute del 22.02.22, le ASL territorialmente competenti provvederanno all’esecuzione dei test diagnostici nelle 48 ore dall'ingresso, laddove non avvenuta al momento dell’entrata nei confini Nazionali. Tutti coloro che verranno individuati come casi o contatti di caso (esempio allo screening nei Punti di accoglienza) andranno gestiti secondo la normativa vigente adottando le misure di profilassi e tracciamento più idonee”.

Vaccini anti-Covid

“La copertura vaccinale per COVID-19 in Ucraina si aggira intorno al 35% della popolazione, rappresentando una fra le più basse in Europa. I vaccini autorizzati in Ucraina corrispondono, per la maggior parte, a quelli autorizzati dall’EMA o equivalenti (Comirnaty, COVID-19 Vaccine Janssen, Covishield, Spikevax, Vaxzevria), a cui si aggiunge il vaccino Coronavac (Sinovac)”. Pertanto, una volta arrivati in Italia, dovranno essere vaccinati “tutti i soggetti a partire dai 5 anni di età che dichiarano di non essere vaccinati o non sono in possesso di documentazione attestante la vaccinazione, comprensiva della dose di richiamo (booster) per i soggetti a partire dai 12 anni di età”.

Vaccini per altre malattie

Non c’è solo il Covid. Andranno fatte le vaccinazioni anche “di routine”, essendoci notevoli criticità dovute alle basse coperture vaccinali e al recente verificarsi di focolai epidemici, come l’epidemia di morbillo nel 2019 e il focolaio di polio iniziato nel 2021 e tutt’ora in corso nel paese. Tale situazione affonda le radici in anni di difficoltà organizzative e di approvvigionamento di vaccini, oltre che in una lunga storia di esitazione vaccinale nel paese, ampiamente diffusa sia nella popolazione generale che fra gli operatori sanitari”. Il ministero invita quindi a prepararsi a vaccinare i profughi contro:

• Difterite, Tetano, Pertosse, Polio
• Morbillo, Parotite, Rosolia (eccetto donne in gravidanza)
• Varicella (valutare)
• Epatite B (HBV) in caso di screening negativo (valutare)

<h3 style="text-align: center;">Leggi anche:&nbsp;</h3> <h3 style="text-align: center;"><a href="https://www.affaritaliani.it/esteri/guerra-in-ucraina-putin- non-si-ferma-nel-mirino-finlandia-svezia-moldova-783567.html " target="_blank">Guerra in Ucraina, Putin non si ferma: nel mirino Finlandia, Svezia e Moldova </a></h3> <h3 style="text-align: center;"><a href="https://www.affaritaliani.it/esteri/guerra-ucraina-taglia-su- putin-un-magnate-russo-offre-un-milione-di-dollari-783511.html " target="_blank">Guerra Ucraina, taglia su Putin: un magnate russo offre un milione di dollari </a></h3> <h3 style="text-align: center;"><a href="https://www.affaritaliani.it/politica/ucraina-russia-guerra- salvini-783561.html " target="_blank">Ucraina, Salvini: "Lavoro per un urgente stop alla guerra" </a></h3> <h3 style="text-align: center;"><a href="https://www.affaritaliani.it/economia/prezzo-petrolio- vola-record-prezzo-benzina-guerra-ucraina-783484.html " target="_blank">Rally del petrolio, top dal 2013. Benzina sale. Gas ai massimi storici </a></h3> <h3 style="text-align: center;"><a href="https://www.affaritaliani.it/coronavirus/pandemia-se-l-e- portata-via-la-guerra-ma-i-fallimenti-del-governo-restano-783585.html " target="_blank">Pandemia? Se l'è portata via la guerra: ma i fallimenti del governo restano </a></h3> <h3 style="text-align: center;"><a href="https://www.affaritaliani.it/cronache/ucraina-cosa-c-e- dietro-invasione-russa-affaritaliani-su-radio-radio-783506.html " target="_blank">Ucraina, cosa c'è dietro l'invasione Russa. Affaritaliani su Radio Radio</a></h3> <h3 style="text-align: center;"><a href="https://www.affaritaliani.it/economia/notizie- aziende/edison-per-l-innovazione-annunciato-l-ingresso-in-condeo-783504.html " target="_blank">Amplifon, risultati 2021: ricavi consolidati a € 1.948,1 mln (+29,5%) </a></h3> <h3 style="text-align: center;"><a href="https://www.affaritaliani.it/economia/notizie-aziende/aspi- accordo-con-organizzazioni-sindacali-per-la-sicurezza-sul-lavoro-783357.html" target="_blank">Edison per l'innovazione: annunciato l'ingresso in Condeo </a></h3> <h3 style="text-align: center;"><a href="https://www.affaritaliani.it/economia/notizie- aziende/scatti-d-affari/premier-league-roman-abramovich-vende-il-chelsea-783584.html " target="_blank">Premier League, Roman Abramovich vende il Chelsea </a></h3>>

Commenti
    Tags:
    covidguerra russia-ucraina





    in evidenza
    Affari in rete/ Emiliano, Decaro, Laforgia e Leccese nella copertina dei Beatles "Let it be"

    Guarda le foto

    Affari in rete/ Emiliano, Decaro, Laforgia e Leccese nella copertina dei Beatles "Let it be"

    
    in vetrina
    Fuorisalone, la guida di Affari agli eventi della Milano Design Week 2024

    Fuorisalone, la guida di Affari agli eventi della Milano Design Week 2024


    motori
    Lexus alla Milano Design Week 2024: il futuro del design automobilistico

    Lexus alla Milano Design Week 2024: il futuro del design automobilistico

    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.