A- A+
Esteri
Ucraina: Wagner conquista una parte di Bakhmut. L'Ue mobilita 2 mld per Kiev

Zelensky ordina la difesa di Bakhmut a oltranza, "se la prendono i russi avranno la via aperta"

Il piano Ue per fornire le munizioni all'Ucraina consiste in tre parti che vanno "prese insieme", "non si possono spacchettare".

"Il primo passo è quello di donare le munizioni di artiglieria da 155mm o da 152mm, di standard sovietico, ed essere rimborsati dallo European Peace Facility. Qui mettiamo un miliardo. Poi coordinare la domanda per gli ordini di altre munizioni attraverso l'Eda, che ha messo in campo una procedura veloce: se ci muoviamo insieme riduciamo il prezzo e il tempo di consegna. Propongo di mobilitare attraverso l'Epf un altro miliardo", ha dichiarato l'alto rappresentante della politica estera dell'Unione europea,  Josep Borrell. 

Il gruppo Wagner ha conquistato la parte orientale di Bakhmut

Intanto, mentre il segretario generale della Nato, Stoltenberg, faceva sapere che "Bakhmut potrebbe cadere nei prossimi giorni", parlando con i giornalisti a Stoccolma a margine della riunione dei ministri della Difesa dei Paesi Ue, il gruppo Wagner ha conquistato la parte orientale di Bakhmut. 

Il gruppo Wagner è una brigata composta da mercenari russi, che nel corso degli ultimi mesi sarebbe arrivata a reclutare fino a 50mila persone, schierate nella guerra in corso per sostenere l'esercito ufficiale di Mosca.

Zelensky ordina la difesa di Bakhmut a oltranza

Zelensky ordina la difesa a oltranza: "Se la prendono i russi avranno la via aperta"

Iscriviti alla newsletter
Tags:
guerrarussiaucraina





in evidenza
Chiara Ferragni, Meloni o Bruzzone: chi è? Sono identiche... GUARDA LA FOTO

Vota il sondaggio di Affari

Chiara Ferragni, Meloni o Bruzzone: chi è? Sono identiche... GUARDA LA FOTO


in vetrina
Affari in rete/ Elezioni Sardegna, Verdini e Kiev: i meme su Meloni-Salvini

Affari in rete/ Elezioni Sardegna, Verdini e Kiev: i meme su Meloni-Salvini


motori
Fiat consolida la leadership nel mercato Italiano a febbraio

Fiat consolida la leadership nel mercato Italiano a febbraio

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.