A- A+
Esteri
USA-UK/Biden, schiaffo alla Brexit: nessun accordo commerciale con Johnson
Joe Biden e Boris Johnson (Lapresse)

USA-UK/Joe Biden, schiaffo alla Brexit: nessun accordo commerciale con Boris Johnson

Liberarsi dai vincoli dell'Europa matrigna per difendere i propri interessi, a partire dalla relazione privilegiata con lo storico alleato americano. Era questo uno dei principali obiettivi dei sostenitori della Brexit, che però oggi devono incassare una sonora sconfitta.

I colloqui tra il Presidente degli Stati Uniti Joe Biden e il Premier britannico Boris Johnson sono infatti terminati con un nulla di fatto: il miraggio di un accordo commerciale USA-UK è destinato a rimanere tale. E probabilmente a lungo.

Rispondendo alla domanda sulla possibilità di arrivare al traguardo entro il 2024, anno nel quale Biden dovrà affrontare elezioni dall'esito per nulla scontato, Johnson ha faticato a nascondere il pessimismo: “Gli americani hanno acconsentito a proseguire il lavoro comune, verso un futuro accordo. E' gente che negozia in maniera molto determinata”.

Il Premier britannico è stato ancora più esplicito nello spiegare che, al momento, l'alleanza economica tra le due sponde dell'Oceano non è una questione prioritaria per l'amministrazione a stelle e strisce. Come già si era capito con il controverso ritiro dall'Afghanistan, la Casa Bianca è molto determinata a concentrarsi sulle vicende interne, anche per rilanciare la popolarità di un presidente in rapido calo nei sondaggi.

Non è un mistero che Donald Trump avesse sostenuto con forza la Brexit, prospettando appunto la possibilità di accordi biunivoci che consentissero ai due Paesi di liberarsi dall'influenza dell'Unione Europea, contrastando nel contempo potenze come Cina e India. Il cambio della guardia alla guida degli USA non aveva particolarmente scoraggiato Johnson: Biden, che va molto fiero delle sue origini irlandesi, sembrava altrettanto ben disposto nei confronti della Gran Bretagna, ma i mutamenti dello scenario politico hanno comportato una brusca battuta d'arresto.

Per limitare i danni, Downing Street pensa a un piano B: entrare nell'USMCA, l'accordo tra USA, Canada e Messico con il quale Trump ha rimpiazzato il precedente NAFTA. Anche questa soluzione di ripiego, tuttavia, pare lasciare piuttosto freddi gli americani, che a tutto sembrano pensare in questo momento, tranne che all'eliminazione dei dazi negli scambi con i “cugini” inglesi.
 

Iscriviti alla newsletter
Commenti
    Tags:
    usa-ukjoe bidenboris johnsonbrexitaccordo commericiale
    in evidenza
    La startup EdilGo guida la ripresa edile in Italia

    Corporate - Il giornale delle imprese

    La startup EdilGo guida la ripresa edile in Italia

    i più visti
    in vetrina
    Luce e Gas, passaggio al Mercato Libero. Abbassalebollette fa chiarezza

    Luce e Gas, passaggio al Mercato Libero. Abbassalebollette fa chiarezza


    casa, immobiliare
    motori
    L'80% degli automobilisti europei vogliono passare al Green

    L'80% degli automobilisti europei vogliono passare al Green


    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.