A- A+
Esteri
Russia, un solo carro armato alla parata. Prigozhin: Putin? Nonnetto coglione
Vladimir Putin e Evgenij Prigožin

Russia, un solo carro armato per la "Giornata della Vittoria"

In occasione del V-day, un solo carro armato ha sfilato nella piazza Rossa. Un’inversione di tendenza che non è passata inosservata. Negli scorsi anni infatti Putin non ha mai perso l’occasione di esibire la sua forza bruta con schiere di carri armati a solcare la piazza limitrofa al Cremlino. L'anno scorso ad esempio - appena iniziata la guerra con l’Ucraina - furono ben 20 carri armati di diversi modelli a sfilare. Escludendo un’improvvisa svolta sobria dello zar, evidentemente quest’anno la Russia ha dovuto stringere la cinghia e ha ripiegato su un solo T-34 di epoca sovietica.

LEGGI ANCHE: Putin: "Contro la Russia vera guerra". Ucraina, morto un giornalista francese

I media russi di opposizione, come Holod, hanno fatto notare che si è trattato della parata "più modesta degli ultimi 15 anni: un solo carro armato, 8 mila soldati (finora erano più di 10 mila), nessun tank moderno, né mezzi corazzati o veicoli da combattimento per trasporto delle truppe, impiegati nelle ostilità in Ucraina. Parate ed eventi celebrativi per il V-Day russo sono stati cancellati in 24 città in tutto il Paese, per motivi di sicurezza.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
gruppo wagnerpiazza rossaprigozhinputinrussiav-day

in evidenza
Affari va in Rete

MediaTech

Affari va in Rete


in vetrina
Gallerie d'Italia, arriva la mostra antologica di Mario Schifano

Gallerie d'Italia, arriva la mostra antologica di Mario Schifano



motori
Kia, venderemo 1,6 mln veicoli elettrici entro 2030

Kia, venderemo 1,6 mln veicoli elettrici entro 2030

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.