A- A+
Esteri
Zimbabwe, tentano di fargli il test: uomo scappa dal pronto soccorso

Lo Zimbabwe non ha casi confermati di coronavirus, ma le autorità sanitarie hanno annunciato che un uomo "è fuggito dall'ospedale prima che il test fosse fatto". Si tratta di un 26enne rientrato dalla Thailandia e che si era rivolto a una clinica privata di Harare domenica, con febbre e raffreddore.

Zimbabwe, tentano di fargli il test: non rientra nei casi sospetti secondo l'Oms

Il ministero della Sanità spiega che "non rientra nella definizione di caso sospetto secondo i criteri dell'Oms, ma comunque doveva essere valutato, secondo le norme di sorveglianza rafforzata che abbiamo adottato". La polizia è andata a cercarlo all'indirizzo di casa, senza per ora trovarlo.

Iscriviti alla newsletter
Commenti
    Tags:
    zimbabweuomoafricacoronavirus
    in evidenza
    CDP, ospitato FiCS a Roma Gorno Tempini: “Agire come sistema unico”

    Corporate - Il giornale delle imprese

    CDP, ospitato FiCS a Roma
    Gorno Tempini: “Agire come sistema unico”

    i più visti
    in vetrina
    CDP, presentato il report sulla sostenibilità nei sistemi agroalimentari

    CDP, presentato il report sulla sostenibilità nei sistemi agroalimentari


    casa, immobiliare
    motori
    Stellantis lancia il nuovo Scudo e Ulysse anche 100% elettrici

    Stellantis lancia il nuovo Scudo e Ulysse anche 100% elettrici


    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.