A- A+
Food
Anguria, torna la regina della tavola estiva. Ma i prezzi non sono così dolci

Boom di angurie e meloni, con il caldo esplodono le vendite ma aumentano i prezzi: ecco perchè

Con l'arrivo del caldo torna, immancabile, sulle tavole degli italiani, la protagonista indiscussa dell'estate: l'anguria. Il frutto, così come il melone, è infatti molto rinfrescante, dissetante e ipocalorico. Aumentano quindi anche le vendite e le richieste, innescando un vero e proprio boom. Lo scrive il sito ItaliaFruitNews, che riporta le parole dei grossisti al centro agroalimentare di Rimini.

Giampiero Perla, titolare di una delle aziende all'ingrosso presente nella struttura mercatale, dichiara: "Per angurie e meloni sta andando molto bene: la richiesta è aumentata in modo consistente e, considerati i volumi disponibili scarsi, anche i prezzi sono in risalita di circa 0,20 euro al chilogrammo rispetto alla scorsa settimana". Le angurie, al momento, vengono vendute nella fascia prezzo 1/1,20 euro al chilogrammo mentre le mini angurie viaggiano su 0,75/0,80 euro al chilogrammo.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
anguriacaldoestatefruttamelone




in evidenza
Annalisa tra record e un sogno: "Non ho più vent'anni e vorrei..."

La confessione intima

Annalisa tra record e un sogno: "Non ho più vent'anni e vorrei..."


in vetrina
Amazon, le mini case arrivano in Italia: possono costare meno di una macchina

Amazon, le mini case arrivano in Italia: possono costare meno di una macchina


motori
Toyota e WEmbrace Games: uniti per l'inclusione nello sport

Toyota e WEmbrace Games: uniti per l'inclusione nello sport

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.