A- A+
Food
Una discoteca a bassa gradazione alcolica


Nell'area Expo realizzeremo la prima Discoteca Fabbri. Massimo 21. Alessandro Rosso e Nicola Fabbri lanciano l'idea di un luogo di musica e divertimento a bassa gradazione alcolica.

Alessandro Rosso e Nicola Fabbri si incontrano per un aperitivo a base di amarena e lanciano l'idea.

La prima discoteca Fabbri potrà sorgere nell'area Expo dove Alessandro Rosso Group ha degli spazi.

"Dobbiamo consentire ai nostri ragazzi di divertirsi in sicurezza e il bere Fabbri a bassa gradazione e alcolica è la soluzione.

Possiamo partire subito con l'intento di tranquillizzare i genitori (gli ideatori lo sono entrambi) e consentire che la serata in discoteca sia un divertimento per tutta la famiglia sia per coloro che ci vanno sia per i familiari che restano a casa ad aspettarli".

La Discoteca Fabbri potrà sorgere nell'area Expo dove abbiamo vinto l'apparato per l'estate - spiega Rosso - e sarà finalmente un divertimento nei limiti della felicità e non del rischio".

L'idea viene raccolta con convinzione da Nicola Fabbri, amministratore delegato del Gruppo Fabbri che dice "bere moderatamente e a bassa gradazione è il nuovo e sano modo di consumare un drink".

Quindi se tutto andrà in porto estate sicura per i giovani.


GUARDA IL VIDEO


 

Tags:
discoteca
in evidenza
Diletta Leotta va in gol, da San Siro a Sanremo. Le foto

Sfilata da sogno e... da ridere

Diletta Leotta va in gol, da San Siro a Sanremo. Le foto


in vetrina
Gruppo FS: un totem al Binario 21 per ricordare le vittime della Shoah

Gruppo FS: un totem al Binario 21 per ricordare le vittime della Shoah


motori
Fiat Nuova 500 offre ricariche illimitate con il noleggio pay per use

Fiat Nuova 500 offre ricariche illimitate con il noleggio pay per use

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.