A- A+
Food
Delivery, non solo cibo: a domicilio arrivano anche colonie di 200 batteri

Food delivery, sugli zaini dei rider viaggiano anche colonie di 200 batteri: l'allarme lanciato sulla sicurezza alimentare

"Chi mangerebbe del cibo sapendo che è stato trasportato in un cubo che ospita più di 200 colonie di batteri?". Questa è la domanda che si pone il Gambero Rosso, l'autorevole rivista di enogastronomia, dopo l'esito delle analisi commissionate al Laboratorio SiLa (specializzato in analisi microbiologiche alimentari) su uno zaino termico usato dai rider per il trasporto del cibo a domicilio, appartenente a Glovo, una delle principali aziende che si occupano di food delivery.

Sul fondo e sulle pareti laterali del box sono state trovate più di 200 colonie di batteri. Per avere un'idea di quanto fosse sporco - sebbene alla vista e all'olfatto sembrasse pulito - basta pensare che è il triplo di quelle che possono essere trovate sul pavimento di un ristorante quando durante un controllo sanitario verrebbe bocciato dai Nas perché troppo sporco. Così la rivista lancia l'allarme con la copertina del mensile di luglio, in edicola dal 28 giugno prossimo.

Leggi anche: Uber Eats lascia l'Italia: "Crescita al di sotto delle aspettative"

Iscriviti alla newsletter
Tags:
a domiciliobatteriboxcibodeliveryfoodrider




in evidenza
Affari gastronomici/ Il direttore Perrino dialoga con gli chef Antonella Ricci e Vinod Sookar. La presentazione del libro di ricette "Dalla Puglia con amore"

Guarda il video

Affari gastronomici/ Il direttore Perrino dialoga con gli chef Antonella Ricci e Vinod Sookar. La presentazione del libro di ricette "Dalla Puglia con amore"


in vetrina
Una nuova speranza per i malati di Sla: la svolta è un farmaco per la leucemia

Una nuova speranza per i malati di Sla: la svolta è un farmaco per la leucemia


motori
Nuova Audi RS Q8: record al Nurburgring

Nuova Audi RS Q8: record al Nurburgring

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.