A- A+
Food
Philadelphia Cheesecake Challenge Milano Edition: vince Pasticceria Luca
La Purple Cheesecake della Pasticceria Luca

Pasticceria Luca vince la prima edizione della Milano Philadelphia Cheesecake Challenge!

Il 12 aprile, presso la scuola di cucina Farm 65, si sono sfidate Vintage Bakery, Quattro Quarti, Pasticceria Malia e Pasticceria Luca, le quattro pasticcerie che hanno ottenuto più voti durante il contest di marzo organizzato da Philadelphia. Le quattro finaliste si sono date battaglia a colpi di torta sotto lo sguardo del noto pasticcere Luca Montersino, della food-writer e conduttrice tv Francesca Barberini e della food blogger americana Laurel Evans, giudici severi e imparziali della challenge.

La Purple Cheesecake della Pasticceria Luca ha fatto emergere tutto il gusto di Philadelphia coniugandolo con il sapore delle more e dei mirtilli e con un’estetica fine e accattivante. “Sono entusiasta di aver vinto, soprattutto se penso che questo è il primo concorso a cui partecipo” commenta Nicolò Zanutti, pastry chef classe 1994 della pasticceria Luca “La mia Purple Cheesecake aveva già conquistato la nostra clientela abituale e sono davvero contento che sia stata apprezzata anche da Luca Montersino e dal resto della giuria. La Philadelphia Cheesecake Challenge ha dato l’opportunità alla Pasticceria Luca di farsi conoscere, di far vedere e assaggiare a tutti la nostra idea di cheesecake. Inoltre mi ha permesso il confronto con tanti altri bravi pasticceri, con proposte nuove e differenti dalla mia così da farmi crescere anche dal punto di vista professionale”.

Durante la consegna del premio di 3.000 euro, Luca Montersino ha commentato così: “La Purple Cheesecake di Pasticceria Luca è la torta che meglio ha saputo valorizzare il sapore e la cremosità di Philadelphia in una cake originale sia per gusto che per estetica. La mousse di Philadelphia, cannella e limone si abbina perfettamente al cremoso di mirtillo e mora e Nicolò è riuscito a dare il giusto equilibrio tra dolcezza e acidità. Di tutte le torte in gara ho apprezzato molto la capacità dei pasticceri di sfruttare la grande versatilità di Philadelphia: ognuno ha realizzato delle cheesecake differenti con ingredienti differenti, coniugando il dolce secondo la propria creatività” 

Pasticceria Luca e le altre 3 pasticcerie finaliste sono portavoce di un vero e proprio legame tra la Pasticceria e Philadelphia che oltrepassa i confini della challenge e si esprime tanto nei laboratori delle pasticcerie quanto e soprattutto nelle cucine delle case degli italiani. Philadelphia Cheesecake Challenge  valorizza l’originalità e la cremosità di Philadelphia che rendono uniche tutte le versioni della cheesecake, sia quelle classiche che quelle creative. 

Il prossimo appuntamento è a Taste of Milano, uno degli eventi gastronomici più importanti d’Italia, che dal 10 al 13 maggio ospiterà le 4 pasticcerie finaliste della challenge per presentare le diverse ricette della Philadelphia Cheesecake al grande pubblico, rispondendo alle domande dei food lovers e consumatori e confrontandosi con altri pastry chef e addetti del settore.

Philadelphia: protagonista immancabile della cheesecake 

Non c’è Cheesecake senza Philadelphia. Partendo da questo presupposto, Philadelphia ha organizzato la prima edizione della Philadelphia Cheesecake Challenge. I 10 pastry chef hanno dato piena libertà alla loro creatività proponendo una ricetta del tutto personale della cheesecake ma con un unico denominatore comune: Philadelphia. La cremosità, la consistenza vellutata e soprattutto il gusto unico e inconfondibile rendono Philadelphia immancabile nella preparazione di una cheesecake perfetta. Non solo in pasticceria ma anche a casa, tutti possono cimentarsi nella creazione della propria cheesecake usando Philadelphia per un risultato garantito: da leccarsi i baffi! 

Philadelphia, il formaggio fresco spalmabile più famoso al mondo

Philadelphia è amato da tutti e conosciuto in più di 90 Paesi e viene scelto ogni giorno per il suo inconfondibile gusto fresco e cremoso. La storia di questo marchio così amato inizia in una latteria di New York nel 1872. Nel 1880 lo si battezza ”Philadelphia” perché in quegli anni i prodotti alimentari proveniente dall’omonima città erano sinonimo di alta qualità. Lanciato in Italia nel 1971, Philadelphia è da sempre il formaggio protagonista sulle tavole degli italiani.  Inoltre, il successo di Philadelphia è legato anche a moltissime campagne pubblicitarie che sono rimaste nel cuore delle famiglie e diventate simbolo della comunicazione.
Dopo aver conquistato l’Italia con la versione classica, Philadelphia ha arricchito la sua offerta con numerose varianti in linea con i trend emergenti. Le sue gamme principali sono: Classico (Panetto e vaschetta), Benessere (Light, Senza Lattosio, Active e Yogurt Greco), Fantasie (al Salmone, Tartufo e Erbe) e Mousse (classica e alle noci).  

Le torte e le pasticcerie finaliste della Philadelphia Cheesecake Challenge Milano Edition

PASTICCERIA LUCA - PURPLE CHEESECAKE

La ricetta della classica Cheesecake rimane praticamente invariata e, nonostante questo, diventa una torta inedita e innovativa: mentre gli ingredienti sono gli originali, a fare la differenza è la consistenza. La Purple Cheesecake è creata da una base fatta da una frolla bretone montata - sablée -, una mousse di Philadelphia e un cremoso di more e mirtilli. A completare una ganache di cioccolato bianco e mirtilli. Proprio la scelta di quest’ultimo frutto, utilizzato più di una volta nella preparazione, donerà alla Cheesecake il colore che porta il suo nome: purple, viola!

Con un approccio classico che guarda al moderno, Pasticceria Luca propone ricette della tradizione inserendo novità e originalità alle sue creazioni. Questo storico locale milanese, nasce negli anni 50 come pasticceria e, dopo essere stato rilevato 12 anni fa dai nuovi proprietari, diventa anche bar. Attenzione, versatilità, fantasia e cura sono le imprescindibili parole d’ordine della Pasticceria Luca che le permettono di ideare e realizzare tante ricette speciali.

Via Bergognone 3 Milano tel: 024692585

PASTICCERIA MAMI - VINTAGE BAKERY

Mami, proprio come mamma! La mamma della proprietaria, sposata con un newyorkese doc, non se la cavava molto bene con i dolci. Tranne che con la Cheesecake, che era un vero capolavoro. E Christina, per renderle omaggio, la ripropone in una versione più delicata, con yogurt e Philadelphia. Ma ciò che rende unica questa Cheesecake è la sua cottura a vapore. Da provare sicuramente!

Una pasticceria americana a conduzione familiare, in perfetto stile anni Cinquanta: il nome rappresenta appieno la vera essenza di Vintage Bakery, un luogo in cui gustare le originali ricette statunitensi come Cupcakes, Brownies, Cookies, Cheesecake e tanti altri dolci della tradizione.

Via Thaon di Revel, ingresso di fronte al civico n.21 20159 Milano

Tel: +39 0299203619 Email: info@vintagebakery.it

PASTICCERIA MALIA - SOUTH’S CHEESECAKE

Una Cheesecake che sin dal nome racconta una storia magica: un dichiarato omaggio al Sud Italia.

Gli abbinamenti scelti per questa Cheesecake esaltano la tradizione – le mandorle, il limone – e allo stesso tempo l’innovazione, con l’uso di tecniche moderne.

Gli ingredienti genuini del Sud rendono questa torta incredibilmente scenografica. South’s Cheesecake rappresenta l’anima solare di Napoli: vivace come il limone e dolce come le mandorle.

Tradizione partenopea e creatività si uniscono per dare vita a un locale gioioso e ricercato. Cristina e Francesco, amici da una vita, hanno condiviso da sempre la passione per la cucina: lei dolce, lui salato. È proprio questa la caratteristica di Malia, un luogo di incontro con una doppia anima tutta da scoprire e gustare.

Viale Legioni Romane  55, Milano 20147 tel: 0236750657 e-mail: malia.milano@yahoo.com

PASTICCERIA QUATTRO QUARTI  TORTE- CHEESECAKE CIOCCOLATO BIANCO E ARAN

La dolcezza assoluta del cioccolato bianco insieme alla freschezza delle arance, in un equilibrio perfetto: è la particolarissima Cheesecake con Philadelphia preparata dalla pasticceria Quattro Quarti. Soffice e morbida allo stesso tempo, la torta è fatta con una base di frolla artigianale e guarnita da un crumble preparato con farina di mandorle e scorzette di arancia candita.

Iniziamo dal nome, Quattro Quarti, scelto in onore di una torta francese fatta da 4 parti con ingredienti diversi. E questa caratteristica la si ritrova anche nella scelta di dolci preparati dalla proprietaria Elena, ex commerciale d’azienda: potrete, infatti, decidere di portarvi a casa una torta divisa in sezioni ognuna con un gusto, oppure chiederne una singola porzione. Quattro Quarti è un piccolo laboratorio di dolci al boccone ispirato alla pasticceria inglese ma con impronta tutta italiana.

Pasticceria Quattro Quarti Torte via Melzo 22, Milano

Tags:
philadelphia cheesecake challenge milanophiladelphiacheesecakepasticceria luca milano
in evidenza
Wanda Nara, giungla "bollente" Foto che lasciano a bocca aperta

Lady Icardi da sogno

Wanda Nara, giungla "bollente"
Foto che lasciano a bocca aperta

i più visti
in vetrina
Belen: "Sono sparita dai social, è vero, ma c'è un motivo: sono gelosa"

Belen: "Sono sparita dai social, è vero, ma c'è un motivo: sono gelosa"


casa, immobiliare
motori
Gladiator segna il ritorno del marchio Jeep® nel segmento dei pick-up

Gladiator segna il ritorno del marchio Jeep® nel segmento dei pick-up


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.