A- A+
Food
Nasce a Pontecagnano Faiano il primo laboratorio-incubatore del foodtech

Selezionare, formare e proporre al mercato soluzioni innovative legate al mondo sempre più articolato del food. A un anno dal lancio di “In Cibum”, la prima Scuola di alta formazione gastronomica del Sud, Formamentis Group, tra i più importanti player della formazione e della ricerca di personale in Italia, raddoppia la scommessa e rinnova il suo impegno nel settore con “In Cibum Lab, laboratorio-incubatore unico nel suo genere a livello nazionale per specializzazione e servizi.

Ai servizi di consulenza alle Pmi food-related per lo sviluppo o il miglioramento dei propri prodotti (Programma “Io Sviluppo”), In Cibum Lab unisce innovativi servizi di accelerazione imprenditoriale (Programma “Io Ci Credo”) con l’opportunità di sperimentare soluzioni e idee. E lo fa grazie alle attrezzature della Scuola, un’avveniristica struttura di 4mila metri quadrati realizzata su progetto dell’architetto Sabrina Masala, e grazie a uno strutturato network di competenze formato da docenti universitari, chef stellati, imprenditori e operatori del settore. L’obiettivo iniziale è quello di sostenere aspiranti imprenditori del food e food-tech partendo da un territorio che esprime un riconosciuto patrimonio culturale ed eno-gastronomico. Il percorso di accelerazione prenderà avvio in aprile e ospiterà le prime startup selezionate da un team di esperti del settore.

Partner dell’iniziativa, con cui i team vincitori potranno avviare collaborazioni, sono alcune delle più importanti aziende italiane del settore: Illy, Electrolux, Petra Molino Quaglia, Monograno Felicetti, D’Amico e Robo. Partner scientifico è l’Università di Salerno con il Dipartimento di Scienze aziendali - Management&Innovation systems. Incibum Lab potrà inoltre contare sul network di competenze maturate nell’ambito della Scuola.  Attiva dallo scorso aprile, la Scuola è ora al terzo trimestre e conta un totale di cinquanta allievi formati. Molti gli chef stellati tra i formatori, tra cui Gennaro Esposito, Moreno Cedroni, Cristiano Tomei, Gabriele Bonci. Il direttore scientifico della scuola è Enzo Vizzari, direttore delle guide dell’Espresso.

Demetra Holding, Equity a sostegno delle startup.                                                                                                          Con la Scuola -precisa Giuseppe Melara, numero uno di Formamentis Group (nella foto)- abbiamo puntato, riuscendoci, a far convergere gli attori del mondo della gastronomia e del settore agroalimentare in un unico contesto, in modo da far acquisire non solo abilità e competenze, ma promuovere anche crescita culturale e professionale. Con In Cibum Lab puntiamo ora a creare un ecosistema centrato su nuovi modelli imprenditoriali legati al food, stimolando la cultura del cambiamento, promuovendo, diffondendo conoscenza, e alimentando processi di innovazione che consentono alle imprese di cogliere nuove opportunità di crescita. Per questo, insieme ad altri partner, abbiamo dato vita a Demetra Holding. Demetra in mitologia è la costante dispensatrice della gioventù e della terra verde. Demetra Holding, nasce per supportare finanziariamente, attraverso un meccanismo equity based, le imprese di maggiore interesse accompagnate nella loro crescita da Incibum Lab. Il meccanismo di operatività ricorda quello dei fondi di venture capital, ma in una modalità più sfumata e innovativa”.

 

 

 

Commenti
    Tags:
    salernocibouniversitàilly
    in evidenza
    Wanda Nara, giungla "bollente" Foto che lasciano a bocca aperta

    Lady Icardi da sogno

    Wanda Nara, giungla "bollente"
    Foto che lasciano a bocca aperta

    i più visti
    in vetrina
    Meteo, c'è la data. Temporali e fresco tornano. Ecco quando

    Meteo, c'è la data. Temporali e fresco tornano. Ecco quando


    casa, immobiliare
    motori
    Alfa Romeo: Giulia e Stelvio Web Edition, pensate per l’e-commerce

    Alfa Romeo: Giulia e Stelvio Web Edition, pensate per l’e-commerce


    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.