A- A+
Food
Svizzera, quanto guadagna un cameriere? La cifra è impressionante

Sul lago di Zurigo un cameriere può guadagnare fino a 17mila euro in un mese tramite un sistema simile a un premio di produzione

Si può dire che la Svizzera sia il Paese dei sogni per chi fa il cameriere. Come riporta Gamberorosso.it, nei ristoranti di Michel Péclard e Florian Weber sul lago di Zurigo chi serve ai tavoli è arrivato a guadagnare fino a 16.500 franchi in un mese, ovvero circa 17mila euro, durante il periodo estivo. Come è possibile ottenere una cifra così alta per questo tipo di lavoro?

Leggi anche: Mancia, questa sconosciuta: ora si può lasciare anche con la carta di credito

I due imprenditori svizzeri hanno 16 locali e hanno risconosciuto ai dipendenti degli stipendi "indicizzati" in base al volume d'affari di ogni sede. Si tratta sostanzialmente di un premio di produzione. Dato il successo dei ristoranti i camerieri sono riusciti a intascarsi dal 7 all'8% del totale dell'incasso mensile, al netto dell'IVA.

Leggi anche: Saint-Tropez, solo 500 euro di mancia. Cameriere insegue cliente italiano

Le cifre messe in tasca dai camerieri che lavorano per Péclard e Weber sono eccezionali ma la norma in Svizzera è comunque molto più alta rispetto ai loro colleghi italiani. “Parliamo di stipendi che vanno dagli 8.000 ai 12.000 franchi al mese, a fronte dello stipendio minimo, garantito contrattualmente, che ammonterebbe a 3.750 franchi” ha dichiarato Péclard a un settimanale zurighese - Questo modello porta i dipendenti a lavorare come se l’azienda non appartenesse a noi ma appartenesse a loro".

Iscriviti alla newsletter
Tags:
ristorazionesvizzera




in evidenza
Affari va in rete

MediaTech

Affari va in rete


in vetrina
Il Roma Pride compie 30 anni: Annalisa madrina e Elly Schlein al corteo. FOTO e VIDEO

Il Roma Pride compie 30 anni: Annalisa madrina e Elly Schlein al corteo. FOTO e VIDEO


motori
Luca De Meo CEO Renault Group, la visione dietro l'Alpine A290

Luca De Meo CEO Renault Group, la visione dietro l'Alpine A290

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.