A- A+
Food
Vinod Sookar uovo occhio di bue Lucifero pugliese

Vinod Sookar è uno dei ha lasciato l’isola di Mauritius per stabilirsi a Ceglie Messapica, in provincia di Brindisi. Da tempo voleva emigrare, conoscere il mondo di cui sentiva parlare dai turisti. Un giorno è arrivata a Mauritius Antonella Ricci, cuoca italiana, per uno scambio di esperienze: pochi giorni di lavoro insieme, ed è scattata la scintilla. Vinod è stato uno dei primi immigrati arrivati a Ceglie, piccola cittadina nella provincia di Brindisi. Le anziane donne del paese, quando lo incrociavano per strada pensavano fosse un sacerdote in missione. Non era frequente incontrare altri stranieri in questo piccolo angolo della Puglia. Oggi invece Vinod si è integrato, nessuno si stupisce più della sua presenza.

Lucifero mi ha ispirato una ricetta senza fuoco sono partito da una preparazione classica " uovo all'occhio di bue " al posto della padella rovente una pietra da trullo rovente e al posto del fuoco , Lucifero pugliese ... Sono un cuoco che mi diverto con quello che succede tutti i giorni anche ad alte temperature!

Tags:
vinod sookarvideo ricetta
in evidenza
"Professione Manager". Perrino ospita Scaroni e Fiorani

Affari al Festival dell'Economia

"Professione Manager". Perrino ospita Scaroni e Fiorani

i più visti
in vetrina
Simest, la qualità a supporto della competitività delle esportazioni italiane

Simest, la qualità a supporto della competitività delle esportazioni italiane


casa, immobiliare
motori
Nissan Ariya protagonista nella conquista dei due Poli

Nissan Ariya protagonista nella conquista dei due Poli


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.