A- A+
Green
A Renzo Rosso piace il bio, dopo EcornaturaSì ora "nuovi acquisti"

Il bio piace anche a Renzo Rosso. L’imprenditore a capo di Otb, che lo scorso anno ha rilevato il 26% delle azioni di EcornaturaSì, la holding che controlla il marchio NaturaSì, si dice “aperto ad altri acquisti”, sempre nel campo. L’ingresso nel capitale del marchio del bio, fondato dalla Fondazione antroposofica Rudolf Steiner (che mantiene il 38% delle azioni ordinarie e il 51% dei diritti di voto), è avvenuto tramite una holding personale della famiglia Rosso, Red Circle Investments, e non attraverso Otb, che invece controlla il polo della moda.

“Sono aperto a nuovi investimenti in belle proprietà da convertire a bio, ho già convertito in questo senso anche la mia fattoria”, ha fatto sapere l’imprenditore veneto su CorrierEconomia. A testimonianza del buon momento per il comparto bio arrivano anche i conti di NaturaSì, decisamente positivi. Il bilancio consolidato del 2014 si è chiuso con un fatturato di 275,8 milioni di euro e un utile netto di 6,7 milioni. E, per il 2015, l’obiettivo è di crescere più che a doppia cifra, superando i 300 milioni di euro

 

Tags:
rossobiomoda
Loading...

i più visti

casa, immobiliare
motori
Mercedes-Benz GLE 350 de 4MATIC: come ritrovare il gusto del viaggio

Mercedes-Benz GLE 350 de 4MATIC: come ritrovare il gusto del viaggio


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.