A- A+
Green
Giornata della Terra, il momento giusto per diventare vegani

Sebbene ci siano molte azioni che possiamo intraprendere durante la Giornata della Terra (22 aprile) per aiutare l’ambiente – incluso il riciclaggio, l’uso parsimonioso dell’acqua e il contributo alla conservazione delle foreste  – dobbiamo anche ammettere che non possiamo definirci ambientalisti fin quando continuiamo a mangiare carne.

Se vogliamo proteggere la Terra – e tutti gli esseri senzienti che la abitano – dobbiamo smettere di sostenere le industrie che radono al suolo foreste, inquinano terre e corsi d’acqua, sprecano l’acqua e generano enormi quantità di emissioni di gas serra. Possiamo liberarci di tutte queste industrie in un colpo solo, diventando vegani.

I ricercatori dell’Università di Oxford affermano che evitare carne e latticini è il più potente modo per ridurre il nostro impatto sul pianeta. È molto più efficace che ridurre i voli o optare per un’auto elettrica, perché affronta i temi dell'inquinamento, dell’uso delle risorse e delle emissioni di gas serra. Ovviamente, il potenziale di riduzione delle emissioni grazie alla sola alimentazione vegana è significativo: gli scienziati della Oxford Martin School affermano  che uno spostamento globale verso il consumo di frutta e verdura – a scapito del consumo di carne e latticini – potrebbe ridurre le emissioni correlate al cibo di ben due terzi.

Pur riconoscendo il beneficio apportato da piccoli passi verso una vita più verde, quali docce più brevi, lampadine a basso consumo energetico e auto ibride, va però detto che non hanno neanche lontanamente l’impatto del passaggio ad una alimentazione vegana  e  compassionevole. Aiuta il pianeta, diventando vegano nella prossima Giornata della Terra: allo stesso tempo contribuirai a ridurre la sofferenza degli animali e a prevenire future malattie trasmesse dagli stessi.

*People for the Ethical Treatment of Animals (PETA)

Commenti
    Tags:
    giornata della terravegani
    in evidenza
    Simest, la qualità a supporto della competitività delle pmi italiane

    Esportazioni

    Simest, la qualità a supporto della competitività delle pmi italiane

    i più visti
    in vetrina
    Pnrr e opportunità per le Pmi CorporateCredit, l'intervista al Ceo Giordano Guerrieri

    Pnrr e opportunità per le Pmi
    CorporateCredit, l'intervista al Ceo Giordano Guerrieri


    casa, immobiliare
    motori
    Citroën firma la serie speciale C3 «Elle»

    Citroën firma la serie speciale C3 «Elle»


    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.