A- A+
Green
L'Europa promuove prodotti DOP e IGP. Si punta sul radicchio veneto
I benefici del radicchio

Sta per giungere al termine la campagna europea di comunicazione e promozione dei prodotti a marchio DOP e IGP che ha l’obiettivo di informare e ribadire l’importanza dei marchi europei, sinonimo di qualità ed eccellenza. Il programma triennale è accompagnato dal messaggio “L’Europa firma i prodotti dei suoi territori” e sviluppa le sue attività di comunicazione e promozione in base alla stagionalità dei prodotti.

Nel mese di dicembre la campagna di comunicazione e promozione vede come protagonisti il Radicchio di Treviso IGP e il Radicchio di Castelfranco IGP che, contraddistinti dal marchio IGP sin dal 1996, sono tutelati dallo stesso Consorzio, che si occupa di salvaguardare la tipicità dei prodotti, promuoverne e diffonderne il consumo, la conoscenza e la commercializzazione.

Nonostante le difficoltà di quest’anno, è tornato l’appuntamento con l’evento “Radicchio d’Oro” in una nuova veste: giovedì 3 dicembre alle 10.30 si è tenuto un live show cooking con lo chef Alex Palma presso le cucine dell’Hotel Fior a Catelfranco Veneto, durante il quale sono state proposte diverse ricette con il Radicchio di Treviso IGP e il Radicchio di Castelfranco IGP.

Il Radicchio Rosso di Treviso IGP è l’ortaggio simbolo del territorio trevigiano che si distingue nelle varietà Tardiva e Precoce. Mentre la prima è riconoscibile per le foglie lunghe e affusolate di colore rosso vinoso intenso e per una costa bianca centrale, la varietà Precoce si distingue per il cespo voluminoso dal colore rosso intenso con la nervatura principale bianca e molto accentuata.  Il Radicchio Rosso di Treviso IGP è in generale gradevolmente amarognolo e dalla consistenza croccante. In cucina, è perfetto nelle preparazioni a crudo ed eccezionale nelle sue declinazioni; dagli antipasti, ai primi piatti, ai secondi, ed infine come contorno o base di prelibati dessert. Accanto al Radicchio di Treviso IGP, il Radicchio Variegato di Castelfranco IGP si caratterizza invece per foglie espanse con nervature poco accentuate, bordo frastagliato e lembo leggermente ondulato, si contraddistingue per il sapore dal dolce al gradevolmente amarognolo, molto fresco e delicato.

Vi proponiamo di seguito una ricetta dello Chef Alex Palma da provare durante il vostro Natale in famiglia.

FILETTO DI VITELLO LARDELLATO ARROSTITO CON ZUCCA AL FORNO, RADICCHIO ROSSO DI TREVISO IGP - TARDIVO IN AGRODOLCE E PASSION FRUIT

Ingredienti per 4 persone:

  • 4 filetti di vitello o di maiale da 150 gr
  • 4 fette di lardo 50 gr di burro 1/2 zucca delica
  • 1 rametto di rosmarino 4 cespi di radicchio rosso di Treviso Igp - tardivo
  • 100 mi di acqua
  • 100 ml di aceto bianco
  • 100 ml di vino bianco
  • 60 gr zucchero
  • 40 gr sale
  • 2 frutti Passion fruit

 

Bardare i filetti di vitello con una fetta di lardo ciascuno e condirli con sale e pepe, rosolare il tutto in una padella con del burro e delle erbe aromatiche a piacere, passare in forno dopo averlo ben rosolato per 6 min (tempo ideale per una cottura “rosa”, aumentare il tempo se si preferisce più cotto).

Sfumare del vino bianco nella padella dove abbiamo cotto i filetti per ottenere una salsa da accompagnamento.

Lavare e tagliare la zucca delica a piccoli spicchi, condirla in una teglia da forno con olio sale, pepe ,uno spicchio d’aglio e alcuni rametti di rosmarino quindi cuocere in forno a 165° per circa 30 min.

Tagliare a metà i Passion fruit (frutto esotico dal sapore dolce-acidulo) ed estrarre l'interno con un cucchiaio.

Preparazione del radicchio rosso di Treviso IGP – tardivo in agrodolce:

Preparare il radicchio. Togliere le prime foglie e tagliare il fittone. Lavare ed asciugare, quindi tagliare in senso verticale dividendo il cespo in più parti e cospargere con un po’ di sale. In una pentola versare l’acqua ed aggiungere lo zucchero.

Mescolare e iniziare a riscaldare a fuoco medio. Quando l’acqua inizia a bollire, abbassare il fuoco. Aggiungere nel liquido caldo l’aceto di mele e fatelo sfumare per qualche minuto. Ora immergete il radicchio nella pentola, prestando attenzione a non romperlo. Disponetelo sul fondo della pentola e condite con l’olio con il sale e lo zucchero, poi coprite la pentola con un coperchio. Cuocere a fiamma bassa per circa 20 minuti, girando delicatamente di tanto in tanto. Una volta cotto, ponetelo in un piatto e servitelo tiepido.

Impiattare il filetto di vitello lardellato con accanto la freschezza del Passion fruit, accompagnare con il radicchio in agrodolce tiepido e la zucca al forno con la sua salsa.

Commenti
    Tags:
    europagreenprodotti europeidopigpradicchio di trevisol’europa firma i prodotti dei suoi territor
    in evidenza
    Berardi ciliegina dello scudetto Leao deve 20 mln allo Sporting

    Le mosse del Milan campione

    Berardi ciliegina dello scudetto
    Leao deve 20 mln allo Sporting

    i più visti
    in vetrina
    Simest, la qualità a supporto della competitività delle esportazioni italiane

    Simest, la qualità a supporto della competitività delle esportazioni italiane


    casa, immobiliare
    motori
    FIAT premia lo stile di guida ecosostenibile con la Nuova 500

    FIAT premia lo stile di guida ecosostenibile con la Nuova 500


    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.