A- A+
Green
Quali sono le energie rinnovabili?

Energie rinnovabili: quali sono, i benefici e gli sviluppi futuri per la salvaguardia dell'ambiente

Quando si parla di energie rinnovabili ci si riferisce a quelle tipologie di energia che possono essere rigenerate in maniera relativamente rapida, come quella solare e quella eolica. Si tratta di energie rispettose dell'ambiente e, almeno in linea teorica, inesauribili, al contrario delle tipologie di energia non rinnovabile, le cui fonti sono combustibili come carbone, gas naturale e petrolio.

L'espansione dell'energia rinnovabile è stata esponenziale negli ultimi anni, dato che il suo costo continua a diminuire con il miglioramento del progresso tecnologico a nostra disposizione. Ma perché è così importante cercare di passare all'utilizzo massivo di energie rinnovabili al posto di quelle tradizionali? Ovviamente perché, avendo un impatto minore sul pianeta, potranno garantire un futuro migliore alle nuove generazioni. In altre parole, l'energia rinnovabile offre soluzioni più pulite e sostenibili per quanto riguarda la produzione di energia, ed è per questo che molti Paesi in tutto il mondo si stanno impegnando per dar loro una priorità assoluta nelle proprie agende.

Energie rinnovabili: cosa sono, caratteristiche, esempi

Le energie rinnovabili sono risorse preziose che presentano determinate caratteristiche comuni. Sono rinnovabili in quanto risorse naturali che si rinnovano nel tempo, e per questo motivo possono essere considerate inesauribili. Sono sostenibili in quanto il tasso di rigenerazione della risorsa è uguale o superiore a quella di utilizzo. Mentre le energie provenienti dai combustibili sono dunque destinate a terminare, prima o poi, le risorse per le rinnovabili potrebbe addirittura aumentare nel tempo.

Ci sono diversi tipi di energie rinnovabili, ognuna con i suoi vantaggi e i suoi svantaggi. La più nota in assoluto è l'energia solare, molto diffusa ed efficiente in Italia. Questo tipo di energia permette di produrre elettricità partendo dai raggi del sole, attraverso impianti fotovoltaici, solari (questi ultimi utili per riscaldare l'acqua), a concentrazione o passivi. Un altro tipo di energia rinnovabile molto diffusa nel nostro Paese è quella eolica. Attraverso delle pale eoliche, questo tipo di energia sfrutta la forza cinetica del vento per produrre energia meccanica, trasformata poi in energia elettrica.

C'è poi l'energia geotermica, che sfrutta il calore naturale della Terra, rilasciato dal decadimento nucleare degli elementi radioattivi presenti nel nucleo, nel mantello e nella crosta terrestre. Tale calore viene trasformato all'interno di apposite centrali in energia elettrica, attraverso un procedimento che sfrutta il vapore proveniente dal sottosuolo.

L'energia idroelettrica, invece, viene prodotta attraverso i moti dell'acqua. Si tratta, in sostanza, della stessa energia che in passato veniva sfruttata per far funzionare i mulini. Oggi, tramite delle turbine, il moto delle acque, che può essere quello delle cascate, di fiumi, ma anche delle onde o delle maree, viene utilizzato per produrre direttamente energia elettrica. Diverso il caso dell'energia oceanica, che sfrutta invece solo il movimento di correnti e maree per produrre energia elettrica.

Infine, non va dimenticata l'energia da biomasse, generata dagli scarti prodotti dall'uomo, oggi molto utilizzata dalle aziende di trasporto o dalle industrie manifatturiere.

Quali sono i benefici dell'energia rinnovabile?

Come abbiamo già avuto modo di vedere, le energie rinnovabili presentano due vantaggi straordinari: sono inesauribili e non emettono emissioni inquinanti. Al contrario di quelle fossili, tra i principali colpevoli delle emissioni di CO2 nell'atmosfera, e quindi del conseguente riscaldamento globale le rinnovabili hanno un impatto quasi nullo sul pianeta e di fatto potrebbero diventare il punto di partenza per la costruzione di futuro realmente sostenibile.

Si tratta inoltre di fonti di energia reperibili e inesauribili, che possono aiutare a sviluppare l'economia interna di gran parte dei Paese, rendendo minore la dipendenza da fornitori esterni, con evidenti conseguenze anche a livello di politica globale.

Qual è il futuro dell'energia rinnovabile?

L'energia rinnovabile non ha un futuro: è il futuro. Di fronte al cambiamento climatico e ad un sempre maggiore costo delle fonti combustibili, questo tipo di energia rappresenta l'unica opzione sostenibile per poter guardare avanti con fiducia. Le rinnovabili sono ampiamente disponibili e sono destinate a diventare sempre più vantaggiose a livello di costi. Con il miglioramento della tecnologia e l’aumento della domanda, è probabile che diventeranno la principale fonte di produzione di energia per il mondo nel giro di non molti anni. O almeno questa è la speranza che tutti noi dovremo avere, perché in gioco c'è il benessere del nostro pianeta, che resta, lo si voglia o meno, la nostra unica casa.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
ambienteenergie rinnovabili





in evidenza
Top 100 Informazione online: boom di Affaritaliani.it a gennaio (+33%)

La classifica comscore

Top 100 Informazione online: boom di Affaritaliani.it a gennaio (+33%)


in vetrina
Bimba morta di stenti/ Povera Pifferi in mano a tanti pifferai. L'intervento del direttore Perrino a "Ore 14"

Bimba morta di stenti/ Povera Pifferi in mano a tanti pifferai. L'intervento del direttore Perrino a "Ore 14"


motori
L’Economia Circolare di Stellantis in aumento del 18% nel 2023

L’Economia Circolare di Stellantis in aumento del 18% nel 2023

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.