A- A+
Home
Lavazza si fa portavoce dei valori di arte e sostenibilità alla Milano Design
Lavazza si fa portavoce dei valori di arte e sostenibilità alla Milano Design Week

Gli scatti d'Affari

Affaritaliani.it da sempre ha nel racconto dell'economia uno dei suoi punti di forza. Innovando il linguaggio giornalistico come fa ormai dal lontano 1996, anno della sua fondazione, affaritaliani.it ha deciso di raccontare questo settore attraverso le immagini. Scatti d'autore per scoprire i volti, le emozioni, le infrastrutture e i momenti salienti del mondo economico.

Milano Design Week, Lavazza e Triennale Milano insieme per promuovere la bellezza nello scambio di conoscenze tra culture diverse

In occasione della settimana milanese dedicata al design internazionale, lo spazio espositivo all’interno del Caffè Triennale ospita l'installazione Terra-cotta, Plastic Pots and Chai and Chinese Hibiscus di Lorenzo Vitturi. Il restyling della caffetteria, realizzato dall'architetto Luca Cipelletti ha permesso di creare uno nuovo spazio espositivo pensato per accogliere installazioni temporanee che valorizzino opere dedicate alla natura e alla sostenibilità. Triennale Milano ha selezionato insieme a Lavazza, suo partner istituzionale con cui condivide l'approccio multidisciplinare della ricerca nelle arti visive e dei temi della sostenibilità, l’opera Terra-cotta, Plastic Pots and Chai and Chinese Hibiscus per offrire un’ulteriore visione del rapporto tra arte e sostenibilità ed evidenziare l’importanza delle relazioni umane attraverso lo scambio di esperienze e conoscenze tra culture geograficamente lontane.

"Oggi, con l’esposizione dell’opera Terra-cotta, Plastic Pots and Chai and Chinese Hibiscus in Triennale Milano, proseguiamo nell’azione di sviluppo e promozione dell’arte responsabile” commenta Francesca Lavazza, Board Member del Gruppo Lavazza. “Come l’arte del blending di Lavazza unisce chicchi di caffè provenienti da diverse parti del pianeta coltivati secondo pratiche sostenibili, così Lorenzo Vitturi associa e reinterpreta nelle sue installazioni manufatti di origini differenti, valorizzando il lavoro di molte persone. L’arte è luogo di riflessione ed esplorazione critica del presente, con questa installazione Lavazza intende valorizzare l’importanza delle relazioni umane perché il confronto tra persone diverse per età e cultura sprigiona una grande energia creativa che porta a un cambiamento positivo".

Infatti, così come l’installazione di Vitturi è il risultato del dialogo e della manualità tra artigiani di diversi mondi che grazie a lui si incontrano, così Lavazza si fa portavoce dell’importanza delle relazioni umane, individuando nel caffè un’occasione di rigenerazione che passa dal suolo con pratiche agricole sostenibili all’importanza dello scambio per la consapevolezza delle persone. Riconoscendo la rilevanza di questi valori, Lavazza vuole trasmettere a tutti gli attori coinvolti nella filiera (dai coltivatori ai consumatori) il peso del “cambiamento di mano in mano”, un passaggio di esperienze e conoscenze per essere parte di un mutamento concreto e per diffonderne la cultura. Tra questi, un ruolo determinante ha la comunità di baristi, i Coffee Defenders, impegnati con il loro lavoro quotidiano a promuovere la consapevolezza che un caffè è davvero buono quando è di qualità eccellente e sostenibile.

Vuoi vedere di più? Clicca sulla gallery

Iscriviti alla newsletter
Tags:
economia


in evidenza
Iran, ecco Raisi prima dell'incidente fatale in elicottero: le foto del leader e del suo entourage

Ultimi scatti prima dello schianto

Iran, ecco Raisi prima dell'incidente fatale in elicottero: le foto del leader e del suo entourage


in vetrina
Covid, "Il ruggito della pecora nera". Anteprima: libro di Maria Rita Gismondo

Covid, "Il ruggito della pecora nera". Anteprima: libro di Maria Rita Gismondo


motori
Alfa Romeo presenta il nuovo store online

Alfa Romeo presenta il nuovo store online

Coffee Break

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.