A- A+
Lavoro
Esonero contributivo triennale a rischio
logo fondazione studi
 

Incrociando le informazioni presenti nelle banche dati delle denunce pervenute all’Inps e al Ministero del Lavoro è emerso che circa 60.000 aziende e 100.000 lavoratori hanno usufruito indebitamente dell'esonero contributivo triennale. A comunicarlo è lo stesso Istituto in occasione della conferenza stampa di presentazione della nuova vigilanza documentale per l’anno 2016

"Dalle nostre ipotesi stimiamo un totale di 600 milioni di euro di sgravi contributivi indebitamente percepiti nel triennio 2015-2017 rispetto a quanto previsto dalla legge di Stabilità", ha affermato Gabriella Di Michele, direttore centrale Entrate dell’Inps. “Si tratta di sgravi contributivi – ha continuato – che i soggetti non avevano diritto di percepire e che contiamo di portare nel gettito pubblico”. L’Istituto stima di recuperare tra il 2014 e il 2016 400 milioni di prestazioni erogate indebitamente (soprattutto indennità di disoccupazione) a 50 mila soggetti sulla base di rapporti di lavoro fittizi.

"Nel 2014-15", ha aggiunto Di Michele, "sono state identificate 700 aziende fittizie con 30 mila finti lavoratori. Nel 2016 si prevede di identificare 500 aziende fittizie con 20 mila falsi lavoratori. L'obiettivo di recupero per il 2016 è stimato più di 800 milioni di euro: 160 milioni dall’individuazione di aziende (500) e lavoratori (20mila) fittizi e 600 milioni dal recupero dei contributi dalle aziende che hanno ottenuto il disconoscimento dell’esonero.

Tags:
museiesercizi pubblici
in evidenza
House of Gucci, guarda il trailer Jared Leto irriconoscibile. FOTO

Lady Gaga guida un cast stellare

House of Gucci, guarda il trailer
Jared Leto irriconoscibile. FOTO

i più visti
in vetrina
Pasta Garofalo, il pastificio presenta il suo primo Report di Sostenibilità

Pasta Garofalo, il pastificio presenta il suo primo Report di Sostenibilità


casa, immobiliare
motori
BMW prosegue lo sviluppo delle auto che restituiscono energia green

BMW prosegue lo sviluppo delle auto che restituiscono energia green


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.