A- A+
Libri & Editori
Atlante dei sogni olimpici: 34 storie di campioni che non hanno mollato mai

"Ciao a tutti, sono Bebe Vio!

Inizialmente, quando dalla casa editircie mi hanno contattato per chiedermi di scrivere la prefazione a questa raccolta, non mi era chiaro perché avessero scelto proprio me. Io faccio parte della "categoria" dei paralipici, cioè degli atleti con disabilità, ma poi, parlandone meglio, ho capito.

Questo Atlante dei sogni olimpici vuole raccogliere le storie più particolari, quelle che possono far sorridere ma anche commuovere e riflettere, quelle che hanno lasciato il segno, anche se gran parte delle persone ancora non le conosce, quelle che possono ispirare tutti noi a costruire insieme un futuro migliore.

Dei 34 atleti olimpici raccontati in queste pagine la maggior parte non sono grandi celebrità, alcuni non sono riusciti a conquistare titoli importanti, ma di certo hanno dato vita a una sotria che meritava di essere tramandata".

Questo è quanto scrive Bebe Vio nella prefazione all'Atlante dei sogni olimpici, una lettura avvincente e piena di aneddoti, storie nascoste che possono essere di grande ispirazione, a fare meglio, a pensare in grande, a spingerci oltre i nostri limiti.

L'atlante dei sogni olimpici, 34 campionesse e campioni che non hanno mollato mai

Dorando Pietri, il campione senza medaglia, la storia controversa di Ben Johnson, la vicenda della prima campionessa olimpica della storia, la velista svizzera Hélène de Pourtalès, i piedi scalzi di Abebe Bikila, l’inferno della ginnasta più grande di tutti i tempi, Nadia Comaneci.

L’atlante dei sogni olimpici è un viaggio meraviglioso tra storie che sembrano film, avventure impossibili, immensi traguardi, tradimenti, rivelazioni, cadute, ma soprattutto imprese al limite dell’umano: le donne e gli uomini di tutto il mondo, celebrati in questo libro, sono esempi dell’impronta che lo sport è in grado di lasciare nella Storia, che trascende gli obiettivi personali per diventare simbolo di riscatto per intere nazioni. Perché il senso delle Olimpiadi va molto oltre la celebrazione dell’abilità fisica.

L'autore

Antonio Padilla

Giornalista e storico catalano, attualmente dirige la sezione sportiva del quotidiano “ARA” e collabora con radio e televisione di Catalogna. Fondatore della rivista di calcio “Panenka”, è docente del Master di giornalismo sportivo della Blanquerna-Universitat Ramon Llull di Barcellona.

Marchio: Bur

Collana: Varia

Pagine: 144

Data di uscita: 22/06/2021

ISBN carta: 9788817156950

Commenti
    Tags:
    olimpiadilibririzzolibebe vio





    in evidenza
    Annalisa snobba il marito: "Sanremo? Non ci siamo visti, avevamo da fare: è andata così"

    Guarda il video

    Annalisa snobba il marito: "Sanremo? Non ci siamo visti, avevamo da fare: è andata così"

    
    in vetrina
    Milano, inaugurato il primo murale in Italia dello street artist Obey

    Milano, inaugurato il primo murale in Italia dello street artist Obey


    motori
    Lexus: tre artisti creano opere digitali per il lancio della nuova LBX

    Lexus: tre artisti creano opere digitali per il lancio della nuova LBX

    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.