A- A+
Libri & Editori
Al via la "Libreria dei Podcast". La cultura costituzionale si mette online

2 giugno: nasce "La Libreria dei Podcast" della Consulta

Domani, 2 giugno, nasce La Libreria dei Podcast della Corte costituzionale, che - nel solco di altre analoghe iniziative e utilizzando uno degli strumenti oggi più diffusi nella comunicazione - si propone di promuovere la cultura costituzionale. "Una data fortemente simbolica, la Festa della Repubblica - sottolinea un comunicato della Consulta - per un progetto volto a diffondere e consolidare il sentimento di appartenenza alla res publica, intesa come comunità di donne, uomini e istituzioni impegnati a dare attuazione ai valori costituzionali, posti alla radice della nostra vita comune". 'La Costituzione e la Repubblica', della presidente Marta Cartabia, è il primo Podcast in uscita domani sul sito della Corte costituzionale e sui suoi canali social.

Podcast direttamente dalla penna dei giudici costituzionali accessibili a chiunque

La Libreria è composta di vari "scaffali", dedicati sia alla vita e all'attività della Corte costituzionale sia a temi e a momenti cruciali della storia repubblicana, raccontati attraverso la lente della Costituzione e della giurisprudenza costituzionale. I Podcast, firmati dai giudici costituzionali, sono approfondimenti accessibili a chiunque, si prestano ad essere utilizzati in ambito educativo e, destinati a durare nel tempo, intendono offrire a tutti uno strumento utile a capire meglio il passato, il presente e il futuro. Gli ascoltatori potranno così conoscere e approfondire, ad esempio, le ragioni che hanno portato alla nascita della Corte costituzionale ma anche quelle che ne hanno ritardato per otto anni il funzionamento. Potranno attraversare i cambiamenti nella vita delle donne, dei lavoratori, degli immigrati, dei detenuti, anche grazie agli interventi della Consulta. Potranno meglio comprendere che i diritti fondamentali costano, che le risorse finanziarie ne condizionano il livello di tutela ma che esistono diritti incomprimibili. Poi avranno la possibilità di addentrarsi nei meccanismi di decisione e di votazione della Corte costituzionale, di percepirne l'incidenza nella vita delle persone e delle istituzioni. E molto altro. I Podcast hanno una durata media di 20 minuti ciascuno, compresa la "punteggiatura" musicale, e per i primi 15 la periodicità è settimanale (ogni venerdì). La Treccani pubblicherà i Podcast via via in uscita anche sul suo portale, in una sezione dedicata. Rai Radio1 li trasmetterà dedicando approfondimenti all'interno dei suoi programmi, cominciando da 'Vivavoce' di Ilaria Sotis; Radio radicale dedicherà ai Podcast della Corte un appuntamento della domenica mattina e Radio 24 accompagnerà la loro pubblicazione con puntate speciali di 'Storiacce', di Raffaella Calandra, e con una sezione ad hoc del sito.

Loading...
Commenti
    Tags:
    libreria del podcastcultura costituzionaleconsultacorte costituzionale
    Loading...
    in evidenza
    Clizia Incorvaia: 'Sesso, baci e...' Sicilia bollente con Ciavarro

    Belen, Diletta e... Le foto delle Vip

    Clizia Incorvaia: 'Sesso, baci e...'
    Sicilia bollente con Ciavarro

    i più visti
    in vetrina
    Ludovica Pagani sulle orme di Diletta Leotta... anche a Radio 105

    Ludovica Pagani sulle orme di Diletta Leotta... anche a Radio 105


    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    casa, immobiliare
    motori
    CUPRA svela il primo modello completamente elettrico

    CUPRA svela il primo modello completamente elettrico


    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it
    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2020 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.