A- A+
Libri & Editori
Covid, "Il ruggito della pecora nera". Anteprima: libro di Maria Rita Gismondo
La microbiologa Maria Rita Gismondo

Un libro che farà rumore e farà luce su molti aspetti ancora non chiari della gestione della pandemia


"Il ruggito della pecora nera. Covid, segreti e bugie per non dimenticare" (Byoblu Edizioni). In anteprima assoluta Affaritaliani.it rivela che giovedì 30 maggio alle ore 16, alla Sala dell'Istituto di Santa Maria in Aquiro (piazza Capranica 72, Roma) verrà presentato il libro della famosa virologa Maria Rita Gismondo e di Claudio Minoliti. Un libro che farà rumore e farà luce su molti aspetti ancora non chiari della gestione della pandemia. Presente il senatore della Lega Claudio Borghi, modera Maddalena Loy, giornalista de La Verità.

Leggi anche/ Concorsi truccati: pm chiedono per virologo Galli un anno e 10 mesi

libro gismondo
 






in evidenza
Ferragnez, dalle stelle al divorzio: c'è una donna dietro la rottura

E non è Selvaggia Lucarelli. Ecco chi è

Ferragnez, dalle stelle al divorzio: c'è una donna dietro la rottura


in vetrina
Mozzarella, la più buona è al discount: ecco i marchi migliori (e peggiori). Lista

Mozzarella, la più buona è al discount: ecco i marchi migliori (e peggiori). Lista


motori
Citroën, nuova C3 Aircross reinventa il mercato dei SUV compatti

Citroën, nuova C3 Aircross reinventa il mercato dei SUV compatti

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.