A- A+
Libri & Editori
Finché vola l’aquilone, emigrare per riscoprire la libertà e le proprie radici

In libreria, fra pochi giorni, il romanzo dal titolo   Finche vola l'aquilone di Maria Pia Perrino, storia di Bianca, una donna  piena di insicurezze che, senza nascondere a sé stessa i suoi limiti e le sue fragilità, affronta con coraggio, come tanti ragazzi del sud, l'avventura di "emigrare" in una città del centro Italia, alla ricerca di una identità di donna libera dai vincoli che aveva conosciuto nel suo percorso di crescita.

Affronta questo distacco con lo strumento di emancipazione all’epoca più usuale: il matrimonio. Una esperienza ben presto fallita ma, da cui nasce la sua prima una figlia. Benché sola e in una città non sua, Bianca affronta la   maternità  con grande gioia ,un’esperienza che diventerà fondamentale per la sua crescita.

Educare sua figlia secondo regole e principi che le consentano, una volta divenute donne, di sviluppare la capacità di autodeterminarsi rappresenta anche per Bianca   una palestra   per accrescere anche la sua autonomia interiore. Ma la realtà si incarica di ridimensionare queste sue ambizioni.

Incrocia  schemi e regole soffocanti anche nel tanto mitizzato nord, vincoli che a tratti, diventano una prova di vita anche drammatica. Il desiderio di portare avanti i suoi progetti, seppur così faticosi, sopravvive però ai mille ostacoli e, inaspettatamente per lei, la forza la raggiunge, più che dalla carriera e dal successo, dal patrimonio affettivo che è riuscita, negli anni, a costruire tra lei e le sue tre figlie.

Un patrimonio in cui i luoghi nativi, da cui si era tanto frettolosamente allontanata, sopravvivono alla sua fuga e  diventano il più solido cemento per irrobustire la sua personalità.

Si riappropria con gioia dei suoi ricordi infantili, dei suoi affetti, del ricordo dei suoi compagni di scuola e di vita e della generosità della sua terra. Simboli e valori che, conserva ancora in sé e che trasmette anche alle figlie oramai "cittadine”, come un bene prezioso, oramai depurato dal difficile percorso che Bianca aveva dovuto affrontare per ritrovarne la essenzialità. Quel mondo   rappresenterà la ricucitura con le sue radici interiori. divenute paradossalmente presidio della sua  autonomia .

Un libro che pur nella drammaticità di alcuni vissuti che vengono descritti, si dipana nella descrizione di quadretti di vita accompagnati da una tenerezza quasi infantile a cui attingere per ritrovarsi dopo che si è attraversato il mare a volte tempestoso della vita.

FINCHE VOLA L'AQUILONE ESTESO page 0001
 

 

Commenti
    Tags:
    maria pia perrinolibri
    in evidenza
    Wanda Nara, perizoma e bikini Lady Icardi è la regina dell'estate

    Foto mozzafiato della soubrette

    Wanda Nara, perizoma e bikini
    Lady Icardi è la regina dell'estate

    i più visti
    in vetrina
    Meteo agosto: fresco al Nord, Africa al Sud. E a Ferragosto colpo di scena

    Meteo agosto: fresco al Nord, Africa al Sud. E a Ferragosto colpo di scena


    casa, immobiliare
    motori
    BMW 320e Touring, la piccola ibrida plug-in della Serie 3

    BMW 320e Touring, la piccola ibrida plug-in della Serie 3


    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.