A- A+
Libri & Editori
Apebook, riprendono le incursioni di "libri mobili" in periferia

Apebook, la biblioteca e mediateca all'aperto, è pronta a ripartire 

Scattata la fase 2 anche per le biblioteche, tra le prime a ripartire c’è Apebook, la storica Aperossa dell'AAMOD che si fa biblioteca e mediateca all’aria aperta, promossa dall’Archivio Audiovisivo del Movimento Operaio e Democratico. Libri media e cinema in viaggio per la periferia con prestiti, laboratori e workshop intergenerazionali per giovani, anziani e migranti.

"Libri mobili" in periferia, quarantenizzati e sanificati: prestito su prenotazione

L’idea dell’Ape in questo periodo di pandemia ha consentito a tutti, tramite preziosi suggerimenti e collaborazioni, di condividere letture, film e cultura attraverso la rete, grazie anche alla generosità di autori, artisti, editori, produttori, istituzioni che hanno messo le opere a disposizione gratuitamente. Ma ancora più vincente, in questo periodo di prova post-Covid, sarà la sua attività all’aperto che tornerà a farla circolare nel quartiere Magliana: sabato 23 maggio, dalle ore 10.00 alle ore 13.00, in piazza Fabrizio De Andrè, l’Ape tornerà nel quartiere in totale sicurezza con i propri "libri mobili" quarantenizzati e sanificati che potranno essere presi in prestito su prenotazione. Le operazioni si svolgeranno naturalmente all'aperto e alla giusta distanza gli uni dagli altri, anche se sempre uniti dallo stesso amore per la lettura e per il cinema. A giugno riprenderanno anche le attività laboratoriali dell’Apebook con i due workshop di fotografia e design in programma: “Io book. Tracce di colore” e “Arte sotto l'argine. Il ritratto”.

Iscriviti alla newsletter
Commenti
    Tags:
    apebooklibri mobili in periferiacultura in viaggioape
    in evidenza
    Ferragni spettacolare a Parigi Calze a rete e niente slip

    Le foto delle vip

    Ferragni spettacolare a Parigi
    Calze a rete e niente slip

    i più visti
    in vetrina
    Briatore innocente, non frodò il fisco con lo yacht. "Fine di un calvario"

    Briatore innocente, non frodò il fisco con lo yacht. "Fine di un calvario"


    casa, immobiliare
    motori
    Renault svela gli interni della nuova Austral

    Renault svela gli interni della nuova Austral


    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.