A- A+
Marketing
Pittarosso cresce in comunicazione con Simona Ventura e Leo Burnett

La collaborazione, ormai consolidata, con Simona Ventura. L'ingresso in campo di una delle agenzie pubblicitarie più prestigiose al mondo, Leo Burnett. Un investimento in marketing e comunicazione da 7 milioni di euro. Sono questi i tre assi nelle mani di PittaRosso, il retailer di scarpe per tutta la famiglia che continua a sostenere, con una nuova campagna di comunicazione, la sua costante crescita.

L’agenzia affiancherà il brand nel 2016 e avrà il compito di proseguire quel percorso di trasformazione già delineato in maniera eccellente dall'agenzia Casiraghi Greco&, l'autrice della trasformazione che, da Pittarello, passando per Pittarello Rosso, ha portato al successo di PittaRosso, e che ha rivoluzionato il modo di comunicare nel settore calzaturiero.

Casiraghi Greco& continuerà il proprio rapporto di collaborazione con l’insegna anche nel 2016. E’ infatti stata riconfermata alla guida del media planning and buying, a testimonianza del rapporto di stima e fiducia costruito insieme, che è stato alla base del successo di questi anni.

Un successo realizzato anche grazie alla duratura collaborazione con Simona Ventura, che sarà testimonial di PittaRosso per tutto il 2016 e protagonista della nuova campagna che esordirà in primavera e che vedrà, probabilmente, l’inserimento di un nuovo mezzo di comunicazione ad affiancare l’ormai consolidata presenza televisiva.

«Ringrazio Cesare Casiraghi per il supporto e le intuizioni creative di questi anni», conclude Andrea Cipolloni, amministratore delegato di PittaRosso. «Ci ha insegnato moltissimo e ci ha aiutato in modo determinante a diventare quello che siamo oggi. Con il supporto di Leo Burnett e di Simona Ventura contiamo di proseguire lungo la traiettoria di crescita che siamo riusciti a disegnare nel corso degli ultimi anni. Questa collaborazione sottolineerà in maniera ancora più profonda il nostro obiettivo: essere sempre di più un'azienda di riferimento nel settore per tutte le famiglie italiane».

“Siamo molti orgogliosi di poter vantare un brand come PittaRosso tra i nostri clienti e poter collaborare allo sviluppo di campagne che permettano loro di accrescere l’awareness  e raggiungere,  se non addirittura  superare,  gli obiettivi di business prefissati.” dichiara Giorgio Brenna, CEO di Leo Burnett Italia e Continental Western Europe. 

 

DATI SIGNIFICATIVI – PittaRosso, acquisita nel 2011 da 21 Investimenti gruppo fondato e guidato da Alessandro Benetton, continua la grande crescita, che gli ha permesso in soli 3 anni di diventare una delle più importanti realtà internazionali, per espandersi in tutta Italia e da qui in Europa. Ora, con la nuova proprietà - nel gennaio 2015 l’azionista di maggioranza è divenuto Lion Capital, specializzato nel segmento retail e beni di consumo con circa 6 miliardi di investimenti in Europa e in America – si prepara ad una terza stagione di sviluppo e di espansione. «PittaRosso, pur in una delicata fase congiunturale, sta riuscendo nell'impresa di crescere in modo significativo e sostenibile», dichiara l'Amministratore Delegato Andrea Cipolloni. «Il fatturato è passato dai 116 milioni di euro nel 2011, ai 200 del 2013 (+90% rispetto al 2011; 150 milioni il fatturato 2012).

Un dato che consolida la nostra leadership nazionale nel settore del retail calzaturiero». Il gruppo ha chiuso il 2014 con un fatturato di euro 237 milioni. Gli investimenti nel triennio 2011 - 2014, sono stati di circa 50 milioni, dei quali 15 nel 2014. L’azienda è passata dai 53 store del 2011 agli 80 del 2012 e ai 100 del 2013.  A fine 2014 i punti vendita erano 120. Dopo aver triplicato il fatturato, raddoppiato il numero degli store e dei dipendenti, l’obiettivo dell’azienda è di superare gli 800 milioni di euro nei prossimi 5 anni.

Tags:
pittarosso-simonaventura-leoburnett-comunicazione
in vetrina
Europei: le "Wags" degli Azzurri: qual è la più bella?

Europei: le "Wags" degli Azzurri: qual è la più bella?

i più visti
motori
Alfa Romeo: Räikkönen certifica la “Giulia GTA”

Alfa Romeo: Räikkönen certifica la “Giulia GTA”


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.