A- A+
MediaTech
Adv online, Zenith Optimedia: nel 2021 varrà oltre il 50% del mercato

Adv online, Zenith Optimedia: l'anno prossimo varrà più della metà del mercato

La pubblicità su Internet rappresenterà il 52% della spesa pubblicitaria globale nel 2021, superando per la prima volta la soglia del 50%. E' la previsione dell’Advertising Expenditure Forecasts di Zenith.

Un aumento rispetto alla share del 47% prevista per l’online per il 2019, e del 44% con la quale si è chiuso il 2018.

“Le categorie merceologiche che per prime hanno investito in modo rilevante sulla pubblicità online sono tecnologia, media, finanza e servizi professionali”, dice  Matt James, Global Brand President di Zenith. “Sempre all’interno di queste categorie, i Brand continuano ad utilizzare i media tradizionali per aumentare l’awareness di massa e rinforzare i valori di brand”.

“E’ la prima volta nelle nostre previsioni che la pubblicità online supera il 50% degli investimenti totali”, commenta Jonathan Barnard, Head of Forecasting di Zenith. “Tuttavia, il 2021 sarà il primo anno di crescita della pubblicità online a cifra singola dal 2001, anno in cui scoppiò la bolla delle dotcom”.

Nel dettaglio, le previsioni di Zenith per Italia nel 2021 a livello di adv sono: tv-0,8%, digitale+6,3%, quotidiani -7,7%.

Zenith spiega: "Dopo una performance estremamente positiva nel 2018 (+5.5%), nel 2019 la radio manterrà un trend positivo (+1.7%) grazie alla sua capacità di raggiungere il pubblico in movimento.Anche per il digitale è prevista una crescita (+6.3% nel 2019), trainata in particolare dai videoonline e dai social media, concentrati su pochi player (OTT) che rappresentano oltre il 70%degli investimenti digital totali. Il bacino di utenza mensile di Internet continua a crescerecostantemente: 41,6 milioni gli utenti unici (70% reach mensile) registrati nel mese di febbraio2019 e spinti dal mobile, i cui investimenti rappresentano quasi il 53% della spesa digitaletotale.La stampa continuerà a diminuire anche quest’anno con un -7.7% per i quotidiani e un -8% per i magazine. Prevediamo invece un aumento del 3% per il mercato cinematografico nel  2019, grazie alla programmazione estiva, e un +1,5% dell’OOH grazie all’aumento del numerodi nuovi impianti digitali.Il 2 luglio 2018 il governo ha approvato il “Decreto Dignità”, un decreto legge che vieta ognitipo di pubblicità per i giochi d’azzardo a partire da giugno 2019; questa decisione influenzeràprobabilmente in negativo il trend della spesa pubblicitaria del 2019 e del 2020"

E ancora. La spesa pubblicitaria globale aumenta del 4.6% nel 2019, trainata dagli Stati Uniti - "Prevediamo per quest’anno una crescita del 4.6% della spesa pubblicitaria globale, cheraggiungerà 639 miliardi di dollari USA. Un dato leggermente in calo rispetto al 4.7%comunicato a marzo.Quasi la metà di questa crescita (13 miliardi di dollari) arriverà dagli Stati Uniti grazie ancheal rapido incremento della pubblicità digitale: +15.4% rispetto alla media globale del +11.7%.La Cina sarà il secondo paese in termini di contributo alla crescita, con 4 miliardi di dollari,seguita da Regno Unito e India con 1 miliardo di dollari ciascuno.“E’ la prima volta nelle nostre previsioni che la pubblicità online supera il 50% degliinvestimenti totali”, ha dichiarato Jonathan Barnard, Head of Forecasting di Zenith.“Tuttavia, il 2021 sarà il primo anno di crescita della pubblicità online a cifra singola dal 2001,anno in cui scoppiò la bolla delle dotcom”.

Commenti
    Tags:
    adv onlinezenith optimedia
    Loading...
    in evidenza
    Wanda Nara, giungla "bollente" Foto che lasciano a bocca aperta

    Lady Icardi da sogno

    Wanda Nara, giungla "bollente"
    Foto che lasciano a bocca aperta

    i più visti
    in vetrina
    Meteo, c'è la data. Temporali e fresco tornano. Ecco quando

    Meteo, c'è la data. Temporali e fresco tornano. Ecco quando


    casa, immobiliare
    motori
    Alfa Romeo: Giulia e Stelvio Web Edition, pensate per l’e-commerce

    Alfa Romeo: Giulia e Stelvio Web Edition, pensate per l’e-commerce


    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.