A- A+
MediaTech

Agenzia di Stampa Dire, i giornalisti annunciano lo sciopero

Agenzia Dire in stato di agitazione. Dopo una prima giornata di astensione mercoledì 11 gennaio, i giornalisti annunciano un secondo giorno di sciopero “da proclamare a breve in assenza di notizie positive sugli stipendi”. Il problema sarebbe, infatti, il mancato pagamento degli stipendi dei mesi di novembre e dicembre. 

Ad annunciarlo sono gli stessi giornalisti dell’agenzia che, in una nota, scrivono: “Inaccettabile il mancato pagamento degli stipendi di novembre e dicembre”, chiedendo “all’azienda di procedere al più presto con il saldo dei pagamenti”. Non solo. Ci sarà anche uno sciopero a oltranza che riguarderà le “firme e l’astensione dal caricamento dei pezzi sul sito internet per i redattori che non fanno parte della redazione web”.

Ma non è tutto. Come riporta Primaonline, “alla situazione già gravissima del ritardo nel pagamento degli stipendi, si è aggiunto lo sconcerto per la proposta di piano di riorganizzazione presentata ieri pomeriggio dall’azienda e ricevuta dal CdR, che individua circa 20 esuberi”. 

L’assemblea dell’Agenzia di Stampa Dire esprime “netta contrarietà nei confronti di questo documento, che presenta profili fortemente discriminatori e punta a spaccare lo spirito di solidarietà interno alla redazione. Non pone inoltre nessuna iniziativa per il rilancio e la sostenibilità dell’attività dell’azienda, eludendo gravi criticità a livello organizzativo. Il documento ricevuto prevede infatti solo tagli al personale e alle redazioni, ponendo a grave rischio la continuità delle attività nelle diverse unità produttive, e svilisce in maniera intollerabile i sacrifici compiuti dal corpo redazionale in questi mesi con i contratti di solidarietà. Nel documento sono inoltre presenti diverse incongruenze sull’effettiva copertura economica delle attività legate ai territori”.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
agenzia diregiornalisti





in evidenza
Affari in rete

MediaTech

Affari in rete


in vetrina
Fuorisalone, la guida di Affari agli eventi della Milano Design Week 2024

Fuorisalone, la guida di Affari agli eventi della Milano Design Week 2024


motori
Nuovo Nissan Qashqai: il crossover si rinnova

Nuovo Nissan Qashqai: il crossover si rinnova

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.