A- A+
MediaTech
​​​​​​​Condé Nast, "profetico" annuncio dell'ad: "Il cartaceo non tira più"
Roger Lynch, CEO di Condé Nast

Condé Nast e la "rivelazione" del ceo Lynch: "Non siamo più una società di riviste, bisogna puntare sul digitale"

Il profetico Ceo di Condè Nast ha capito di dover puntare sul rigoglioso “digital” a discapito del morente settore cartaceo. Intervistato dal New York Times, Roger Lynch, alla guida della centenaria casa editrice americana, ha spiegato di essere arrivato a questa “impensabile” conclusione proprio grazie ai suoi lettori. 

Lynch, infatti, si è accorto che su oltre 800 milioni di “contatti” degli utenti con Condè Nast, solo il 9% si affida alla rivista cartacea per seguire le news date dalla casa editrice newyorkese.

Totalmente diverso il discorso, appunto, per il digitale. I siti web, infatti, compongono il 37% e i social network il 50%.

Indicazioni da lettori e utenti

“Abbiamo circa 70 milioni di persone che leggono le nostre riviste, ma ne abbiamo 300 milioni che interagiscono con i nostri siti web ogni mese e 450 milioni che interagiscono con noi sui social media”, ha rilevato. “Il nostro pubblico ci sta già dicendo che non è il modo in cui interagiscono con noi. Insomma, Condè Nast non è più una società di riviste”, chiosa il top manager.

La pubblicità, ormai, non basta più

Con un passato ai vertici di Pandora, Lynch è arrivato in una Condè Nast con conti in sofferenza, a causa soprattutto del crollo della pubblicità, non compensato dal paywall (il blocco che rende i contenuti sui siti web accessibili solo a pagamento). Ora, la casa editrice, grazie all’incremento di fiducia dato ai canali digital, è tornata a segnare profitti. Abbonamenti ed eCommerce ora rappresentano un quarto del fatturato totale, e l’obiettivo per i prossimi anni è aumentare la fetta, crescendo fino a rappresentare un terzo.

Iscriviti alla newsletter
Commenti
    Tags:
    condé nastdigitaleeditoria





    in evidenza
    Affari in rete/ Chiara Ferragni-Fedez, social impazziti: i meme più divertenti sulla presunta rottura

    Guarda le foto

    Affari in rete/ Chiara Ferragni-Fedez, social impazziti: i meme più divertenti sulla presunta rottura

    
    in vetrina
    Annalisa vince il Controfestival 2024. Angelina Mango ko fuori dal podio

    Annalisa vince il Controfestival 2024. Angelina Mango ko fuori dal podio


    motori
    BMW Italia e AC Milan lanciano la Campagna '+ Diversity is More'

    BMW Italia e AC Milan lanciano la Campagna '+ Diversity is More'

    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.