A- A+
MediaTech
Del Debbio, l'intervista troppo "morbida" alla Meloni fa infuriare la rete

Del Debbio, l'intervista troppo "morbida" alla Meloni fa infuriare la rete

Lo studio è già una scena interessante: quattro "wall" – grandi schermi a parete – mostrano il primo piano della premier, che poco dopo sarà intervistata da Paolo Del Debbio, padrone della serata del giovedì su Rete4. Lui rompe subito il ghiaccio con una domanda che mette a disagio: "Oggi come si sente: in salita, in pianura, in discesa?". Lo riporta Il Fatto Quotidiano.

È solo l'inizio di 37 minuti di "in bocca al lupo", osservazioni sulla "verve" della presidente del Consiglio e una serie di domande poco incalzanti. Dettagli che non sono sfuggiti al popolo della televisione. Quesiti come: "Perché questa drammatizzazione sulla sua riforma costituzionale?". 

"La preoccupa questo nuovo fronte popolare lanciato dalla Schlein?"; "Qual è la cosa più importante sull'immigrazione che è riuscita a ottenere al G7?". In studio, le altre quattro immagini di Giorgia sui wall continuano a accompagnare la premier che parla e sorride. 






in evidenza
Matteo Berrettini is back, che balzo in classifica Atp: oltre 30 posizioni

Così è rinato il tennista azzurro

Matteo Berrettini is back, che balzo in classifica Atp: oltre 30 posizioni


in vetrina
Un racconto sulle assurdità del nazismo: la recensione di Ferrovie del Messico

Un racconto sulle assurdità del nazismo: la recensione di Ferrovie del Messico


motori
Luca de Meo CEO Renault: "serve flessibilità per la transizione ai veicoli elettrici"

Luca de Meo CEO Renault: "serve flessibilità per la transizione ai veicoli elettrici"

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.