A- A+
MediaTech
Facebook assume 800 persone nel 2018

Facebook non teme la Brexit e rafforza la sua presenza nella capitale britannica aprendo nuovi uffici a Londra e annunciando l’assunzione di 800 persone nel corso del 2018, aumentando di oltre il 50% la sua forza lavoro nel Paese

Entro la fine del prossimo anno, riporta il Guardian, Facebook impiegherà nel Regno Unito oltre 2.300 persone e più della metà dei dipendenti londinesi avrà competenze focalizzate sull’ingegneria. Questo renderà Londra seconda solo agli Usa come “hub” di ingegneri del social network californiano. La nuova sede porta la firma di Frank Gehry e si trova a Rathbone Place, vicino Oxford Circus. Ospiterà anche i team di sviluppo software, marketing, vendite e il LDN_LAB, un acceleratore di start up.

fonte: www.primaonline.it

Iscriviti alla newsletter
Tags:
facebook assume
in evidenza
Risolvi il tuo Debito: aiutate più di 300 mila persone in 12 anni di attività

Corporate - Il giornale delle imprese

Risolvi il tuo Debito: aiutate più di 300 mila persone in 12 anni di attività

i più visti
in vetrina
Agiter Investigazioni, come funzionano le indagini private e aziendali

Agiter Investigazioni, come funzionano le indagini private e aziendali


casa, immobiliare
motori
Kia svela la nuova generazione della Niro

Kia svela la nuova generazione della Niro


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.