A- A+
MediaTech
M5s, Feltri a Parenzo: "Virginia Raggi? Dopo patata bollente, patata lessa"

Virginia Raggi apostrofata con l'epiteto "Patata bollente". Chi non ricorda il criticatissimo titolo di Libero del febbraio 2017 con il quale il direttore Vittorio Feltri esternava a modo suo riguardo alla vicenda della sindaca grillina di Roma e delle sue vicissitudini giudiziarie con il suo decaduto ex braccio destro Raffaele Marra?

Ebbene, Feltri è tornato prepotentemente "sul luogo del delitto" con una sorta di follow-up che pare assumere i connotati di una previsione del futuro della prima cittadina della Capitale in merito alla sentenza del Tribunale attesa per il 10 novembre, relativa all'accusa di "falso in atto pubblico". 

Andiamo con ordine. Il direttore di Libero viene invitato a intervenire nel programma La Zanzara condotto da Giuseppe Cruciani e David Parenzo su Radio 24. Ma Feltri, con quest'ultimo, è ai ferri corti da tempo ed esordisce in medias res: "Non ho nessuna voglia di parlare con Parenzo che è un razzista, un idiota, uno che non sa niente".

Parenzo, dal canto suo, non si lascia scappare l'occasione di replicare con altrettanta veemenza, chiamando in causa per l'appunto la vicenda "patata bollente", e replica a Feltri: "Hai fatto dei titoli orrendi e falsi come quello sulla Raggi e gli immigrati che portano malattie".

A quel punto Feltri perde il controllo: "Io lavoro da mattina alla sera, tutti mi cercano e tutti mi vogliono, i miei prodotti funzionano da 40 anni. Io sono io e Parenzo non è un cazzo". Ma prima di concludere con queste parole, si spertica in altre "lodi" del nemico, con - per l'appunto - un riferimento al destino futuro della sindaca capitolina: "Questo querulo Parenzo interrompe, è maleducato, è un coglione, è stupido. È incredibile e anche ignorante. Parenzo non sa niente. È un vulcano di ignoranza, non si deve permettere. Patata Bollente riferito alla Raggi è un titolo orrendo? Non appena la Raggi andrà in malora, io farò il titolo Patata lessa".

Classica iperbole feltriana o pronostico giornalistico sul fato dell'amministrazione grillina di Roma? La sentenza del 10 novembre è vicina, ed è evidente che Feltri non veda l'ora di aprire il suo giornale con quel titolo icastico sulla paventata caduta in disgrazia della povera Raggi

Iscriviti alla newsletter
Commenti
    Tags:
    vittorio feltrim5s la zanzaravirginia raggipatata bollentedavid parenzola zanzaraprocesso virginia raggisentenzaraffaele marra
    in evidenza
    Usa, i Maneskin incantano ancora Show al Saturday Night Live

    Il programma più seguito negli States

    Usa, i Maneskin incantano ancora
    Show al Saturday Night Live

    i più visti
    in vetrina
    Sabrina Salerno in grande forma, social in estasi: "Fisico da ventenne". FOTO

    Sabrina Salerno in grande forma, social in estasi: "Fisico da ventenne". FOTO


    casa, immobiliare
    motori
    Parte a Empoli Mobilize Share, il nuovo servizio pubblico 100% elettrico

    Parte a Empoli Mobilize Share, il nuovo servizio pubblico 100% elettrico


    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.