A- A+
MediaTech
Google condannato in tribunale. "Legge le mail e manda la pubblicità"

Un tribunale russo ha condannato Google a pagare una multa di 50mila rubli per aver letto la posta privata di un cittadino di Ekaterinburg, Anton Burkov.

Nella sua denuncia l'uomo ha fatto presente che i testi delle pubblicità arrivate da Google coincidevano al 100% con i dati della sua corrispondenza privata.

L'indagine è durata quasi un anno, dopo di che con soddisfazione di tutti la facenda si è chiusa con il pagamento della multa.

Tags:
googletribunalemailpubblicità
Loading...

i più visti

casa, immobiliare
motori
Alfa Romeo: Giulia e Stelvio Web Edition, pensate per l’e-commerce

Alfa Romeo: Giulia e Stelvio Web Edition, pensate per l’e-commerce


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.