A- A+
MediaTech
Iader Fabbri, consigli di alimentazione, salute e sport? Ecco libro e podcast

Iader Fabbri, consigli di alimentazione, salute e sport? Ecco libro e podcast

Stendete gli asciugamani e indossate il bikini: sta tornando l’estate! Con l’avvicinarsi della bella stagione e della prova costume, online iniziano a spopolare diete fai-da-te e opinioni fornite da utenti senza alcuna competenza, per cavalcare il crescente interesse sull’alimentazione e sulle strategie per rimettersi in forma in poche settimane. In una società iperconnessa come quella odierna, il web e i social network offrono la possibilità a tutti di improvvisarsi esperti in svariate tematiche senza possedere le competenze necessari. Diventa quindi sempre più importante seguire solo i consigli degli esperti, soprattutto in materia di alimentazione, uno dei temi più discussi online, ma anche più delicati per la salute.

In questo scenario, animato pressoché da dubbi e domande, si inserisce perfettamente la figura di Iader Fabbri, classe 1978 e romagnolo doc, Biologo Nutrizionista e divulgatore scientifico. Tra i suoi clienti figurano donne e uomini di successo provenienti dal mondo dell’imprenditoria, dello spettacolo e dello sport, come calciatori, ciclisti e campioni olimpici, grazie alla sua esperienza e alle sue competenze in nutrizione e salute. Non a caso, sono molteplici i progetti che lo vedono impegnato nel mese di giugno.

“Benessere, Longevità e Salute. Come cambiare la tua vita con semplici strategie di Brain & Body Hacking.”

Benessere, Longevità e Salute
 

Iader Fabbri torna con un nuovo libro edito da Cairo Editore per fare chiarezza in tema di alimentazione. Tre parti per tuffarsi nel mondo della salute e del benessere: nella prima Iader analizza la società odierna illustrando i motivi per cui siamo più infelici che mai e perché l’obesità e la malattia sono in costante aumento in un’epoca colma di informazioni; la seconda offre le basi scientifiche per schiarirsi le idee in termini di salute, longevità e benessere; infine la terza parte fornisce una serie di spunti, strategie e segreti di brain e body hacking, ovvero il potenziamento delle nostre facoltà mentali e fisiche, da applicare al quotidiano per migliorare la propria vita con poca fatica. Sapere cosa mangiamo, infatti, è fondamentale per porre le basi per una vita sana e di conseguenza serena. Nelle 304 pagine del volume, lo scopo dell’autore è veicolare ai lettori principi scientifici complessi con un linguaggio accessibile a tutti, contribuendo a creare una vera e propria cultura alimentare basata su nozioni scientifiche, per migliorare il nostro stile di vita attraverso semplici pratiche virtuose.

“A Tavola Con Iader”Prosegue anche il podcast e vodcast

A tavola con Iader cover
 

“A Tavola Con Iader”, prodotto da Dopcast e rilasciato ogni due settimane, il venerdì, sulle principali piattaforme di distribuzione e sul canale ufficiale YouTube di Iader Fabbri (@IaderFabbriNutrizione). Questo viaggio nel mondo della nutrizione fornisce agli ascoltatori consigli semplici e applicabili nella quotidianità su come raggiungere il benessere psico-fisico attraverso un’alimentazione sana, senza rinunciare a qualche piacere. In ogni puntata, infatti, si discute di benessere psicofisico, longevità e abitudini alimentari con un ospite speciale. Al centro delle conversazioni anche trucchi di brain & body hacking per sapersi concedere il “guilty pleasure”, ovvero il proprio cibo preferito o “Jolly”, grazie a strategie facili e applicabili nel quotidiano. In ogni episodio, Iader Fabbri condivide con un ospite speciale la chiave migliore per cambiare il proprio stile di vita, senza rinunciare ai piaceri della tavola. Tra gli ospiti delle puntate già disponibili: gli sportivi Francesco Acerbi e Roberta Vinci, il manager musicale Max Brigante, il giornalista Giuseppe Cruciani, lo YouTuber ZW Jackson e lo chef del ristorante tristellato Da Vittorio Bobo Cerea.

Giro-E

Ex atleta e consulente dell'alimentazione di numerosi atleti del Giro d'Italia, in queste settimane Iader corre su bicicletta elettrica il finale di ciascuna tappa del Giro-E in veste di capitano del team Enel. Il Giro-E si svolge nei giorni e sulle strade del Giro d’Italia e fa vivere a tutti gli amanti della bicicletta l’esperienza della Corsa Rosa, consentendo a ciclisti normalmente allenati di affrontare le salite di solito riservate ai campioni montando su biciclette da corsa elettriche a pedalata assistita o e-road bike. Non a caso, ogni frazione viene percorsa prevalentemente a gruppo compatto e l'edizione 2024, che terminerà il prossimo 26 maggio a Roma, prevede 20 tappe con una percorrenza giornaliera compresa tra i 30 e i 85 chilometri. Tra i suoi obiettivi, la sensibilizzazione del pubblico alla mobilità sostenibile e a tutte le tematiche legate alla sostenibilità ambientale.






in evidenza
Branchetti scalda l'estate di Canale 5. Monica Maggioni nel prime time di Rai3

Talk e programmi d'informazione, novità e debutti a sorpresa

Branchetti scalda l'estate di Canale 5. Monica Maggioni nel prime time di Rai3


in vetrina
Carrefour si conferma azienda inclusiva: premiata per la parità di genere

Carrefour si conferma azienda inclusiva: premiata per la parità di genere


motori
Nuova MINI Cooper 5 Porte: innovazione e stile in dimensioni compatte

Nuova MINI Cooper 5 Porte: innovazione e stile in dimensioni compatte

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.