A- A+
MediaTech
"In Italia c'è la tentazione fascista". Bufera in Rai per l'intervista di Levy

Rai, esplode il caso Levy: "Non bisogna sempre rispettare l'elettorato"

Le elezioni si avviciano e i toni della campagna elettorale si fanno sempre più pesanti. L'ultimo episodio vede al centro della polemica la Rai e in particolare l'intervento del filosofo francese Bernard Henry-Levy durante il programma condotto da Marco Damilano su Rai Tre: "La torre e il cavallo". L’ultima parola - si legge sul Corriere della Sera - spetterà oggi all’Autorità per le comunicazioni (Agcom). Ma il duro attacco al centrodestra italiano, accusato di fascismo dal filosofo, ha già prodotto un tentativo di riequilibrio nella puntata di ieri. Damilano, ribadendo di aver preso le distanze da alcune affermazioni del filosofo, ha ospitato il docente Luiss Giovanni Orsina. Che ne ha confutato le tesi, definendo «ridicola» l’affermazione che il fascismo sia alle porte.

Levy, - prosegue il Corriere - intervistato sul tema della legittimità del voto popolare, aveva definito il leader della Lega, Matteo Salvini, «patetico e ridicolo» e i suoi «traditori della patria che negoziano il futuro del Paese nel retrobottega con inviati dell’ambasciata russa». Per il filosofo «c’è una tentazione fascista in Europa, in particolare in Italia, e bisogna prenderla di petto». E ha detto che «non bisogna sempre rispettare l’elettorato: un fascista che arriva al potere non si converte automaticamente in democratico». Damilano ha preso subito le distanze dalle dichiarazioni di Lavy: "Sono parole sue". Ma il caso è esploso, alcuni partiti hanno chiesto le dimissioni dell'ad Fuortes.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
damilanolevyrai





in evidenza
La sua prima volta senza la Formula 1? Cos'ha fatto la star di Sky Sport

Nostalgia Masolin

La sua prima volta senza la Formula 1? Cos'ha fatto la star di Sky Sport


in vetrina
Torna il gelo (dalla Russia) con neve fino in pianura

Torna il gelo (dalla Russia) con neve fino in pianura


motori
Opel Corsa Hybrid: un nuovo passo verso l’elettrificazione

Opel Corsa Hybrid: un nuovo passo verso l’elettrificazione

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.