A- A+
MediaTech
La vicedirettrice del Riformista licenziata in tronco: "Scena tremenda, vi racconto che cos'è successo"
Angela Azzaro, ex vicedirettrice del Riformista

Angela Azzaro, la vicedirettrice del Riformista licenziata: "Cose così non dovrebbero mai accadere a nessuno"

“Ero basita, incredula: è stata una scena tremenda”. Angela Azzaro, giornalista ed ex vicedirettrice del quotidiano “il Riformista”, riassume così il suo ultimo giorno all’interno delle mura dell’Unità, giornale edito da Alfredo Romeo prima di venire licenziata in tronco. 

“Un paio di mesi prima di essere cacciata”, spiega Azzaro ad Affaritaliani.it, “ero stata indicata dal direttore Piero Sansonetti e dall’editore come direttrice dell’edizione online dell’Unità. Così, durante una riunione con l’editore ho chiesto informazioni sulla squadra a disposizione per affrontare la nuova sfida. Era un mio dovere farlo”. E sottolinea: “Io mi sono limitata a informarmi sul personale, non ho neanche tirato fuori la questione inerente ai soldi. Del fatto che non ci fosse budget a disposizione ha parlato l'editore”. 

“Non l’avessi mai fatto”, prosegue la giornalista. “Dopo quella domanda sulla squadra, come se avessi commesso un delitto, l’incontro si è chiuso bruscamente”. 

Da lì a poco, il dietrofront di Sansonetti. “Dopo un paio di giorni dalla riunione, il direttore dell’Unità mi ha detto che non avrei più ottenuto il posto alla direzione dell’edizione online, dicendomi che sarei rimasta con lui alla vicedirezione del cartaceo. Ci sono rimasta male. Ma ho pensato che la cosa più giusta da fare fosse andare avanti e raccogliere l’opportunità. E così ho fatto”, racconta Azzaro.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
azzaroil riformistal'unità





in evidenza
Maneskin, Damiano e Victoria stufi. La band si scioglie? Le indiscrezioni

Le due star vogliono diventare solisti

Maneskin, Damiano e Victoria stufi. La band si scioglie? Le indiscrezioni


in vetrina
Un racconto sulle assurdità del nazismo: la recensione di Ferrovie del Messico

Un racconto sulle assurdità del nazismo: la recensione di Ferrovie del Messico


motori
La Nuova MINI Cooper S 5 porte: spazio e divertimento alla guida

La Nuova MINI Cooper S 5 porte: spazio e divertimento alla guida

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.